Alla Campestre di Bricherasio successi per Ezio Martina, Diego Ras e Isabella Vidili

Di GIANCARLO COSTA ,

Campestre   Bricherasio partenza Donne (foto organizzazione)
Campestre Bricherasio partenza Donne (foto organizzazione)

I dati della partecipazione sono lì a dirci che anche quest’anno, seppure con lievi incrementi, la campestre di Bricherasio sta lentamente affermandosi come manifestazione podistica con due significative caratteristiche: l’alta presenza di giovani podisti e camminatori (quasi il 41% sul totale) e con tracciati ben studiati per ogni categoria ricchi di tasso tecnico inseriti nell’incantevole scenario della collina bricherasiese in fiore. Una sesta edizione da incorniciare con un ingrediente meteo ideale ed una temperatura idonea a suggellare una giornata di sport d’inizio primavera. Ben 293 i partecipanti con la significativa partecipazione di 16 conduttori a testimoniare l’interesse che l’originale CanCamminiamo sta suscitando tra gli amici dei quattro zampe.

Le singole gare hanno messo in evidenza delle buone individualità particolarmente nelle categorie giovanili con risultati apprezzabili sul piano tecnico. Tra gli adulti la giornata è iniziata con l’over 50 dove i due Martina ( Ezio per l’Ateltica Val Pellice e Mario della Podistica None) l’han fatta da padrone disputandosi la vittoria in volata e relegando Alfarone (Dora Atletica) al terzo posto distanziato di quasi un minuto e mezzo. E’ stata poi la volta degli under 50 con tre atleti, Ras Atletica Pinerolo, Nota Gs Agnelli e Becchio Atletica Pinerolo, di una spanna sopra gli altri a condurre con un ritmo piuttosto elevato. Solo nel finale con una serie di allunghi Diego Ras è riuscito ad imporsi sugli altri due con grande personalità. Nella categoria femminile Vidili Isabella del Baudenasca si è imposta con una certa facilità su Pocciati Barbara (Val Pellice) e Bertinat
Claudia (Interforze) distanziandole senza nemmeno forzare

Tra le società partecipanti l’ha spuntata il Gruppo sportivo Pomaretto con 154 punti ; a seguire Atletica Pinerolo 131 punti e l’atletica Val Pellice con 59 .
A chiusura, come da collaudata tradizione, gli atleti han potuto rifocillarsi con il generoso rinfresco ed eventualmente consolarsi con un ricco pacco gara.

Nelle prove giovanili, valide per la Coppa Uisp Piemonte, vittorie per:
Orsina Stella (Val Pellice) e Poliotto Nicolò (U.S. Secondo) ES C,
Giorgi Nicolò (Olimpia Atletica e Rosa Brusin Alice (GS Pomaretto) ES B
Marino Alessandro (Atl Pinerolo) e Farinetti Adele (Atl Pinerolo) ES A
Rolando Alberto (Atl Pinerolo) e Ed Dandaoiu Sara (Atl. Venturoli) Ragazzi
Pons Simone (GS Pomaretto e Domard Nicole (GS Pomaretto) Cadetti

In allegato le classifiche complete

Fonte organizzazione

Download

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa