Alex Baldaccini in testa al Val di Fassa Running dopo tre tappe

Di GIANCARLO COSTA ,

Alex Baldaccini leader Val di Fassa Running (foto Modica)
Alex Baldaccini leader Val di Fassa Running (foto Modica)

Alex Baldaccini non fa sconti a nessuno nella terza tappa della Val di Fassa Running Volvo ed infligge un distacco importante ai due avversari Vincenzo Milesi e Massimo Galliano, precisamente 1’15”, mettendo una seria ipoteca sulla vittoria finale anche se mancano ancora due frazioni al termine. Al femminile terzo monologo per la ticinese Susanna Serafini, che prosegue la sua marcia trionfale nella diciottesima edizione del giro podistico a tappe più partecipato d’Italia.

Questo dunque l’esito della frazione più lunga della Val di Fassa Running Volvo, con partenza e arrivo a Fontanazzo, comprensiva di 12,90 km e 610 metri di dislivello positivo. Il bergamasco di San Giovanni Bianco ha pensato subito a se stesso ed ha allungato già sulla prima salita che portava a Barcia Veja, incrementando via via il proprio vantaggio grazie ad un ritmo decisamente superiore. Non ha accusato cedimenti nemmeno sulla seconda ascesa verso Pian dei Pigui e nel finale pianeggiante lungo il fiume Avisio, sino al traguardo di Fontanazzo, ha gestito in maniera ottimale il vantaggio e le proprie energie. Il campione di corsa in montagna ha chiuso in solitaria l’impegnativa frazione con il tempo di 52’19”, mentre dietro si è accesa una bagarre per la lotta al secondo gradino del podio fra Vincenzo Milesi e Massimo Galliano. Nella prima salita il bergamasco di Roncobello è riuscito ad allungare, ma poi il cuneese è riuscito a raggiungerlo ed hanno fatto gara appaiati. L’esperto Galliano sul suo terreno più congeniale della discesa ha provato a staccare il rivale, che però ha stretto i denti. Inevitabile transito appaiati sul traguardo di Pozza di Fassa con un ritardo di 1’15” sul leader.

Dopo tre tappe in classifica generale Baldaccini ha un tempo complessivo di 2h19’08, con un vantaggio importante di 3’12” su Vincenzo Milesi e 3’43” su Massimo Galliano. Quarto ad oltre 6 minuti Massimo Lenardi, quindi Luca Burzicchi e Achille Faranda.

Terza prova e terza affermazione incontrastata per la svizzera di Bellinzona Susanna Serafini, la quale deve esclusivamente preoccuparsi di tenere il suo passo. Ha chiuso i quasi 13 chilometri del percorso con il tempo di 1h06’20”, staccando di 2’02” l’umbra Francesca Scarselli e di 3’42” la torinese Sarah Aimee L’Epee, quindi la bellunese Nada De Francesch, Debbie Ronney e Sara Baroni. Si è invece ritirata Irai Feijo Moura per un infortunio in discesa.

Nella generale la Serafini è sempre più leader con 2h55’23” come tempo complessivo e con un vantaggio di quasi 6 minuti su Francesca Scarselli e di 9 minuti su Sarah Aimee L’Epee. Quarta Nada De Francesch, davanti a Sara Baroni, Debbie Ronney e alla fassana Michela Rizzi.

Iln allegato la classifica nella sezione download

Fonte pegasomedia

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti