Alberto Mosca e Giorgia Morano vincono la Biella-Piedicavallo

Di GIANCARLO COSTA ,

Edward Young e Alberto Mosca protagonisti della Biella Piedicavallo (foto organizzazione)
Edward Young e Alberto Mosca protagonisti della Biella Piedicavallo (foto organizzazione)

Alberto Mosca (Atl. Potenza Picena) e Giorgia Morano (CUS Torino) sono i vincitori, entrambi con record del percorso, della 38ma edizione della Biella-Piedicavallo di 19km disputatasi domenica 25 marzo.
La prova maschile ha vissuto sull’avvincente duello tra Mosca e Edward Young (Pod. Valchiusella), vincitore dell’edizione 2017; partiti entrambi molto forte, si staccano dal gruppo e guidano la gara insieme fianco fianco sino a Campiglia, dove Mosca prende il largo, arrivando a tagliare il traguardo in 1h07’15” con 1 minuto e 9 secondi di margine su Young. Sul terzo gradino del podio Michele Belluschi (Atl. Recanati) seguito da Francesco Grillo (Base Running) e da Salah Ouyat (Sport Project Vco).

Al femminile, gara di testa in solitaria dal primo metro per Giorgia Morano che chiude in 1h17:57 e precede di 21 secondi la biellese Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), vincitrice su questi stessi percorsi nel 2013. Sul podio anche Federica Poletti (Fulgor Prato Sesia), davanti a Katarzyna Kuzminska (Atl. Canavesana) e Debhora Li Sacchi (Olimpia Runners).
La Balma-Piedicavallo di 7km vede invece, nella prova maschile, il successo del favorito della vigilia, Francesco Carrera (Atl. Casone Noceto); il valsesiano, da subito al comando della corsa, ha imposto fin dai primi minuti un ritmo insostenibile per tutti. Taglia il traguardo in 25’02” migliorando di oltre un minuto il record del percorso che apparteneva ad Andrea Nicolò (UGB), secondo classificato. Sul terzo gradino del podio sale Francesco Nicola (Zegna) con 27.10. Al femminile vittoria di Miriam Di Vincenzo (Atl. Cafasse) in 33:43, anche in questo caso a suon di record del percorso. Alle sue spalle Chiara Schiavon (Sisport) mentre il terzo posto è di Carla Young (Pod. Valchiusella).

Fote fidal piemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti