Al Carsolina Cross di Sgonico vittorie di Nadia Battocletti e Neka Crippa

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza gara femminile Carsolina Cross (foto Parlante Organizzazione)
Partenza gara femminile Carsolina Cross (foto Parlante Organizzazione)

Prime sfide nella stagione di corsa campestre, con il Carsolina Cross di Sgonico in provincia di Trieste, prova valida per la selezione per i Campionati Europei del 9 dicembre a Tilburg, in Olanda. Vittoria per due trentini: la figlia d’arte Nadia Battocletti delle Fiamme Azzurre si impone nella gara femminile e Nekagenet “Neka” Crippa del Trieste Atletica, fratello del pluricampione europeo Yeman, fa sua la gara maschile, sovvertendo i pronostici della vigilia.

Al femminile 18enne Nadia Battocletti mette in riga tutte le senior anche nei 7 km sui prati, un paio di mesi dopo aver conquistato il tricolore assoluto dei 5000 metri in pista. Sul percorso all’interno dell’aerocampo di Prosecco, riesce a compiere l’allungo risolutivo nella salita dell’ultimo giro staccando la piemontese Valeria Roffino delle Fiamme Azzurre e la maratoneta Giovanna Epis dei Carabinieri. Completano la top five Rebecca Lonedo quarta e la siepista azzurra Isabel Mattuzzi quinta.

Nella gara maschile prova da protagonista di Neka Crippa, portacolori della società di casa, che pur essendo meno titolato del fratello Yeman, vanta un palmares con 5 presenze in azzurro per il cross e il titolo di campione del mondo juniores 2013 di corsa in montagna. Stavolta è protagonista della gara assoluta di 9 km: detta il ritmo in avvio per fare selezione, poi nel finale piazza la stoccata vincente per sconfiggere il campione italiano di mezza maratona Ahmed El Mazoury (Atl. Casone Noceto) e quello dei 5000 metri Marouan Razine (Esercito), con Andrea Sanguinetti 4° e Giuseppe Gerratana 5°.

Nelle due gare sui 2 chilometri in vista della staffetta mista prevista per il Campionato Europeo, successi per Soufiane El Kabbouri del Cus Torino ed Eleonora Vandi dell’Avis Macerata, mentre nelle competizioni under 20 i migliori degli italiani sono Pietro Arese (Safatletica Piemonte) ed Elisa Palmero (Atl. Pinerolo).

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti