Adamello Ultra Trail: venerdì parte a Vezza D’Oglio un lungo week end di trailrunning

Di GIANCARLO COSTA ,

Adamello Ultra Trail (foto Torri)
Adamello Ultra Trail (foto Torri)

Adamello Ultra Trail atto quarto. Il countdown è cominciato per la grande corsa disegnata sulle montagne di confine tra Lombardia e Trentino. Chiuse le iscrizioni sulle prove long distance, restano apertissime quella della 30 Trail domenicale. Numeri alla mano, venerdì mattina saranno una novantina gli eroi al via della 180km con 11.500m di dislivello. Per loro partenza e arrivo nella suggestiva location di Vezza d’Oglio e un viaggio che si preannuncia ricco di emozioni.

Sfogliando la lista partenti spicca il nome dello spagnolo Pablo Criado, un personaggio molto conosciuto nel mondo ultra. Nella gara in rosa, attenzione alla bresciana Graziana Pè, super favorita dei pronostici. Sabato mattina sarà la volta dei 160 accreditati al via della 90K con 5700m D+ (con start da Ponte di Legno). In questa seconda e impegnativa competizione, riflettori puntati sul capitano del Team Crazy Idea Fulvio Dapit e sulla vincitrice 2016 Moira Guerini. Domenica ritmi decisamente più sostenuti con la 30 Trail proposta in partnership con Rosa e Associati (azienda leader nell’ambito del running). Rispetto al passato si presenterà molto più scorrevole (650mD+) e con solo 30% di asfalto su pista ciclabile. Per quest’ultima prova iscrizioni ancora aperte.

In Alta Valle Camonica, all’interno dei parchi nazionali dello Stelvio e dell’Adamello sta quindi per partire una nuova grandissima avventura, una tre giorni tra antichi borghi, sentieri panoramici, rifugi alpini e storiche mulattiere militari che andrà a toccare 8 comuni e vedrà schierati qualcosa come 200 volontari.
Per maggiori informazioni e le ultime iscrizioni: www.adamelloultratrail.it

Fonte u..s. Adamello Ultra Trail

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti