Ad Annecy Court e Mauclair vincono i campioni mondiali di Trail. Italia femminile 3a, Collè 15º e Borzani 11a migliori azzurri

Di GIANCARLO COSTA ,

Il podio femminile a squadre con le italiane terze (foto FB Glarey)
Il podio femminile a squadre con le italiane terze (foto FB Glarey)

La Tecnica Maxi Race di Annecy quest'anno era anche campionato mondiale di Trail.

Dopo anni di discussioni questo titolo è riconosciuto dalle federazioni IAAF, IAU ed ITRA, insomma un passo avanti per riconoscere e valorizzare la corsa “off road” o fuoristrada che dir si voglia.

I francesi giocavano in casa, su un percorso di 85 Km e 5400 di dislivello positivo, e ovviamente han fatto man bassa di titoli, vincendo al maschile e al femminile, sia individualmente che a squadre.

Nella gara maschile vittoria di Sylvain Court in 8h15’38”, che precede il favorito, lo spagnolo Luis Alberto Hernando, 2° in 8h19'06” e l’altro francese Patrick Bringer 3° in 8h21'43”, 4° l'inglese Tom Owens in 8h26'23” e 5° ancora un transalpino Ludovic Pommeret in 8h33'07”. Gli italiani in gara erano Franco Collè, autore di un'ottima prestazione se pensiamo che il 2 maggio aveva ancora gli sci ai piedi nel Trofeo Mezzalama, 15° in 9h19'50”, Ivan Geronazzo 25° in 9h32'26”, Giulio Ornati, 34° in 9h48’19”, Marco Zanchi 39° in 9h57’57”, Stefano Trisconi 41° 10h00’31”, Stefano Ruzza 52° 10h08’30”, Filippo Canetta 72° 10h29’34”. Italia a squadre 5a nella classifica vinta dalla Francia.

Ad andare a medaglia ci pensano le ragazze, come in molti sport, che a squadre raggiungono la medaglia di bronzo, alle spalle delle francesi e delle spagnole. Tra le ragazze ottime prove di Lisa Borzani 11a in 10h59’02”, Sonia Glarey 13a 11h01’38”, la 3a valida per la classifica a squadre è Virginia Oliveri 29a in 11h38’56”, segue Cecilia Mora 43a in 12h23’45”.

La gara femminile è stata vinta dalla francese Nathalie Mauclair in 9h30'59”, 2a la connazionale Caroline Chaverot in 9h33'21” e 3a la spagnola Maite Mayora in 9h39'36”.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti