Ad Alassio (SV) nasce il Muretto dei Runner

Di MARCO CESTE ,

alassio muretto
alassio muretto

 Alassio. Un secondo Muretto nascerà accanto a quello storico che si affaccia davanti al celebre Caffè Roma. E' il Muretto dei Runners che collezionerà le "piastrelle griffate" dei "runners" ovvero degli atleti che hanno vinto le due  corse della Baia del Sole: l’ "Alassio-Testico...LA corsa" (seconda domenica di ottobre) e "LA Mezza della Baia del Sole" (secondo sabato sera di maggio) manifestazioni diventate  appuntamenti tradizionali per i podisti di tutta Italia. L'idea è venuta alla Polisportiva Baia del Sole Alassio-Laigueglia, organizzatori  delle manifestazioni che nelle rispettive edizioni ZERO avevano raggiunto un grande successo di concorrenti in gara, ed è stata prospettata all’Amministrazione Comunale.

"C'è un Muretto che tutti conoscono quello che contiene le firme e gli autografi di personaggi famosi del mondo del cinema, dello spettacolo, della televisione, dello sport e anche della cultura-dice Aldo De Michelis, a nessuno però era venuto in mente di allestire anche un Muretto dedicato esclusivamente ai runners che potrebbe presto sorgere  in una zona molto caratteristica di Alassio perché centrale, di passaggio e abitualmente inserita nei percorsi dei runners della Baia del Sole.". De Michelis ne ha già parlato con Matteo Monti, Presidente del Consiglio Comunale con delega allo sport. "L'iniziativa non è un'utopia e può essere fattibile, aggiunge De Michelis. Crediamo che il Muretto dei runners potrebbe diventare una caratteristica singolare per Alassio, un richiamo forte per tutti quelli che verranno in città per partecipare agli eventi podistici che, in piccolo, vogliono  diventare importanti quanto le piu' famose manifestazioni nazionali ed internazionali". I contatti tra la Baia del Sole Alassio-Laigueglia e il Comune sono frequenti, il progetto sta andando avanti e presto diventerà realtà con i primi autografi degli atleti che amano una disciplina sportiva ormai conosciuta anche nella Baia del Sole per l'alto numero di persone che preferiscono andare di corsa piuttosto che usare l'auto per spostarsi in città. "Questa iniziativa afferma la volontà di far crescere ancora di più queste due importantissime manifestazioni che hanno portato e porteranno tantissime persone nella nostra bellissima città in periodi di bassa stagione incentivando quindi ancor di più il binomio “SPORT-TURISMO” che deve rappresentare la base su cui costruire eventi nella nostra Alassio, conclude Monti.

 Polisportiva Dilettantistica Baia del Sole Alassio-Laigueglia 



Può interessarti