Il 9 settembre la 4ª Half Marathon di Arenzano (GE)

Di MARCO CESTE ,

Gelindo Bordin sarà alla Half Marathon di Arenzano
Gelindo Bordin sarà alla Half Marathon di Arenzano

È ormai utto pronto per la quarta edizione della Half Marathon di Arenzano, in programma venerdi 9 settembre 2011 alle ore 18.30. La gara arenzanese si è in breve tempo
affermata a livello nazionale nel panorama delle mezze per la bellezza del percorso, tutto in ambiente naturale, e alla sua IV edizione si presenta con uno sponsor di tutto prestigio. La Diadora ha infatti voluto legare il proprio marchio alla gara dimostrando di apprezzare il valore della manifestazione. Gelindo Bordin, primo italiano nella storia a vincere la maratona olimpica e testimonial Diadora, raggiungerà Arenzano per correrla. Nell’occasione il campione olimpico sarà disponibile per incontrare gli appassionati del fondo.
Il percorso di gara si presenta leggermente variato e più veloce rispetto allo scorso anno, grazie al prolungamento sulla nuova passeggiata. Una miglioria di sicuro gradimento per gli atleti.
Nutrito il montepremi con riconoscimenti in denaro per la classifica maschile e femminile e per chi riuscirà a battere il record della gara nelle due classifiche. Speaker ufficiale della manifestazione l’eclettico runner/cabarettista Roberto Giordano. Quartier generale della gara piazza Calasetta sul lungomare di Arenzano, dove l’organizzazione ha previsto un ricco pasta party a cura del Team Fuorigiri.
Numerose le finalità benefiche di questa edizione 2011 della mezza di Arenzano.
Parte dell'incasso sarà devoluto all'associazione genitori per la ricerca sull'atrofia muscolare spinale. Le SMA sono un gruppo di malattie ereditarie in cui vengono colpite le cellule nervose delle corna anteriori del midollo spinale. Ogni atleta può contribuire a questa iniziativa benefica lasciando la caparra di 5 € per il microchip. Il fondo raccolto verrà devoluto all'associazione genitori per la ricerca sull'atrofia muscolare spinale.
Molto importante è la partecipazione  degli atleti di “Cuorinforma”, associazione coordinata dal cardiologo Piero Clavario, che si propone di assistere, in fase preventiva e riabilitativa, persone con esperienza di malattie cardiovascolari. Dopo l’esperienza dell’infarto, gli atleti Cuorinforma non soltanto ritornano a una vita normale, ma sono in grado di correre una gara di fondo.

Info: www.halfmarathonarenzano.it



Può interessarti