In 500 alla Valle Maira Sky Marathon (CN), vinta da Danilo Lantermino e Daniela Bonnet

Di GIANCARLO COSTA ,

Partenza 36 km Val Maira Sky Marathon
Partenza 36 km Val Maira Sky Marathon

«Eravamo almeno 500 quest’anno» esordisce stanco ma entusiasta Gabriele Polla a capo del team dell’evento «tra atleti, volontari, turisti e visitatori: un grande risultato per la Valle Maira Sky Marathon, tanta soddisfazione che ci darà nuovi stimoli per la futura edizione 2015, in programma per il 13 settembre».

La Valle Maira Sky Marathon, arrivata alla terza edizione lo scorso 14 settembre, si riconferma come un imperdibile appuntamento annuale per gli amanti della montagna e della corsa in alta quota. L’evento, ideato, realizzato e promosso dallo studio di comunicazione GEM Communication srl in collaborazione con ASD Slowtourist Circolo USAcli e il portale www.caseperferiepergruppi.it, con il supporto –tra gli altri- del negozio sportivo Peirano sport di Verzuolo, Fondazione CRC e dei comuni ospiti di Canosio e Marmora, si distingue per l’accuratezza della tracciatura e per il forte impianto di sicurezza e cura dell’atleta, oltre che per i panorami mozzafiato e l’ambiente amichevole e solidale.

L’edizione 3, sudata sotto un sole finalmente estivo che ha accompagnato gli atleti per tutta la gara, ha visto vincitori nella 46 km un Danilo Lantermino in forma perfetta che ha tagliato il traguardo in 4.06.19, battendo il suo record personale sul tracciato risalente all’anno 2012. A seguire Maxim Ioan, vincitore dell’edizione 2013, in 4.16.01, e Chiapello Enrico a breve distanza, 4.20.55. Daniela Bonnet si riconferma leader indiscussa del tracciato nella classifica femminile con 5.02.09, seguita da Mustica Teresa (5.20.31)e da Conterno Monica (5.25.20)che migliora con soddisfazione il tempo personale rispetto all’edizione precedente.

Grande esempio di sportività invece sul podio della 29 km, che vede un primo posto parimerito scelto dagli atleti per ovviare al rischio squalifica per mancanza di elemento del materiale tecnico da parte di un corridore. La gara vede nella categoria maschile al primo posto Lopez Hernandez Luis e Lantermino Daniele in tre ore e pochi minuti, seguiti da Pollano Marco e Lantermino Davide. Nella categoria femminile primeggia Bollea Silvia, al traguardo in 4.15.34, seguita da Bruno Laura Anna, 4.31.56, e Giubergia Daniela, 4.33.20.

Grande soddisfazione anche nella 9 km “Soprt e Salute” che ha visto grande partecipazione anche tra i ragazzi e le famiglie.

L’iniziativa, nata nel 2011 come test event, è in grado di riunire appassionati di sport e natura non solo della provincia granda, ma da tutta Italia, con piacevoli sorprese anche da oltralpe.

Il valore sportivo ma anche turistico e sociale della manifestazione vuole promuovere la montagna e lo sport come strumenti di benessere e di scoperta autentica del territorio, senza tralasciale la solidarietà verso realtà meno fortunate.

«Il primo ringraziamento è verso volontari, partner e sponsor» conclude Gabriele Polla «senza il loro prezioso aiuto e il grande spirito organizzativo e collaborativo che hanno dimostrato non sarebbe stato possibile un tale evento. Grazie!»

Fonte Organizzazione

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti