In 3000 alla Corsa da Re di Venaria Reale

Di GIANCARLO COSTA ,

Una Corsa da Re (foto fidal piemonte)
Una Corsa da Re (foto fidal piemonte)

Gran finale a Venaria Reale della Maratona a tappe con l’ottava edizione della Corsa da Re tra la Reggia e il Parco della Mandria su tre distanze, 10, 21 e 30 km, con 2785 arrivati tra competitive e non competitive.

La parte del leone va alla 10 km, 2415 classificati, ultima prova della Maratona Reale a tappe dopo Tuttadritta, Moncalieri e Stupinigi, che consuntiva 546 atleti classificati, davanti a tutti Fabio Salaro (Atletica Venaria Reale) 2h29’05” e Carla Primo (Base Running) 2h40’39”. A Venaria il primo a tagliare il traguardo è Alberto Monasterolo (Olimpiatletica) 33’08” seguito da Enrico Oddone (Atletica Giò 22 Rivera) a 18”, Salaro a 2’25”, Norberto Oddone (Atletica Giò 22 Rivera) a 3’14” e Raffaele Pane (Atletica Venaria Reale) a 4’06”

Carla Primo conclude degnamente vincendo in 38’14”, a 39” Sara Ferroglia (Filmar Running), a 51” Federica Viano (Podistica Torino), a 59” Paola Pretto (Atletica Saluzzo) e a 2’14” Federica Panciera (Base Running).
La 21 km va a Luca Cerva Perolin (Borgaretto 75) 1’15”19, a 2’23” tre atleti del Giannone Running Circuit, Raffaele D’Angelo, Giovanni Stella e Silvio Bertone. Renata Vegelj (Base Running) è la donna più veloce in 1h28’24”, a 1’19” Valentina Galbuseri (Lambro) e a 5’27” Monica Asciutto (Base Running).

Giampiero Chiocchi (Podistica Leinì) vince la 30 km in 1h48’44” con 3’06” su Diego Naronte (Reale Mutua) e 3’25” su Marco Ghilardelli (Olimpia Running). La bergamasca Chiara Milanesi (Fò di Pe) è prima in 2h01’10” seguita a 2’21” dalla toscana Claudia Marietta (Lammari) e a 11’19” da Elisa Almondo (Dragonero).

Fonte Fidal Piemonte

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti