24 ore di Torino: Piercarlo Canta e Maria Grazia Montabone vincono gara e titolo regionale

Di GIANCARLO COSTA ,

Podio maschile 24h di Torino (foto fidalpiemonte)
Podio maschile 24h di Torino (foto fidalpiemonte)

Si è disputa domenica la 24 ore di Torino, l'anno scorso addirittura campionato mondiale, quest'anno campionato Piemontese di specialità.

Nella gara maschile vittoria di Piercarlo Canta (Cral Reale Mutua) in 199,105 Km, 2° Domenico Galfione, 3° Giannetti Luca.

Nella gara femminile vittoria di Maria Grazia Montabone (Giò 22 Rivera) in 146,097 Km seguita sul podio da Fiore Albarosa 2a e da Maria Pia Bellato 3a.

Nella 6 ore uomini successo per Delli Mutti Alessandro (Alpini Trofarello) con 69,726 Km, seguito da Camastra Flavio 2° e Danciu Gabriel Alin 3°. Al femminile Silvia Sonia Braga vince con 68,577 Km, 2a Cariello Luisa e 3a Liliana Pagliero.

Nella gara sulla distanza dei 100 km arrivano insieme il primo uomo e la prima donna: Davide Gambino (ASD Gate Cral Inps) e Vercellone Debora (Atletica Santhià) che vincono in 11h39'26”, secondo tra gli uomini Fabio Bussetti e terzo Berti Marco.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Può interessarti