23000 persone di corsa a Venezia per la Venicemarathon

Di GIANCARLO COSTA ,

La partenza della Venicemarathon 2013 (foto nuovavenezia.it)
La partenza della Venicemarathon 2013 (foto nuovavenezia.it)

La 29a edizione della Venicemarathon, in programma domenica 26 ottobre da Stra a Riva Sette Martiri e presentata questa mattina nellelegante sede della Camera di Commercio di Venezia, si apre allinsegna dei grandi numeri che la Maratona e i suoi eventi collaterali generano e del livello dinternazionalità che questanno la gara raggiungerà grazie alla copertura televisiva estera. Per la prima volta nella storia, saranno 74 i paesi stranieri che potranno vedere live la Maratona di Venezia, oltre ovviamente alla diretta che verrà trasmessa sulla Raisport 2 (canale 58 del digitale terrestre e 228 del satellite) dalle 8.55 alle 11.40 e alla diretta streaming sul sito www.raisport.it.

Tornando ai numeri, saranno oltre 6.000 i partecipanti al via domenica ai quali si aggiungono i 2.000 pettorali (numero chiuso) bruciati in sole due settimane dai partecipanti della prima 10 chilometri non competitiva VM10KM che si correrà lungo gli ultimi 10 km della Venicemarathon (dal Parco San Giuliano a Riva Sette Martiri) e le 15.000 persone, per la maggior parte giovani e famiglie, coinvolte nelle tre Family Run che ogni anno si disputano nel territorio (Mestre, Riviera del Brenta e San Donà di Piave) richiamano infatti folle di studenti, con numeri in costante crescita. Si può quindi affermare che la Venicemarathon fa correre 23.000 persone. Un risultato che, in uno scenario economico e sociale piuttosto critico, conferma la qualità e lappeal del prodotto Venicemarathon.

La maratona sarà anche questanno teatro di un'accesa sfida tutta africana. L'atleta accreditato con il miglior tempo è il keniano di Joseph Kiprono, vincitore della Maratona di Hannover nel 2012 e che detiene un personale sulla distanza di 2h0956. Il plotone keniano sarà formato anche da Elijah Tirop, Donald Kiplagat e dai debuttanti Samuel Ndiritu e Francis Waithaka. DallUganda arriva invece il vincitore della Treviso Marathon 2014 Simon Rugut, dallEtiopia Mamo Ketema e dal Ruanda Jean Baptista Simukeka. In chiave azzurra, giunge per la prima volta in laguna Giovanni Gualdi, Campione Italiano di Maratona a Torino nel 2011 e il trentino Massimo Leonardi, vincitore ques'tanno della Maratona Unesco di Aquileia. Tra le donne, la favorita è letiope Konjit Tilahun, seconda quest'anno alla Stramilano e che vanta un personale sulla distanza di 2h2811 realizzato, sempre nel 2014, alla Maratona di Dubai. Al via anche Monica Carlin, l'avvocatessa trentina vice campione del mondo di ultramaratona e quarta nel 2012 a Venezia.

Fonte ufficio stampa Venicemarathon

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa



Può interessarti