In 20000 per la Straconi di Cuneo

Di GIANCARLO COSTA ,

Straconi 2018 (foto targatocn)
Straconi 2018 (foto targatocn)

Ancora una volta battuto il record di iscrizioni per la Straconi, la non competitiva/camminata di 7,5 km per le strade di Cuneo, a conferme che le “Stra e qualcosa” sono altro che una gara ma un grande momento di aggregazione e di diffusione del messaggio che la pratica sportiva e anche la semplice camminata sono fondamentali per il benessere fisico della comunità.

Oltre alla Straconi si è disputata anche la ‘Stracôni Monge dog’, stracittadina per ‘umani’ ed amici a quattro zampe che hanno effettuato il medesimo percorso di chi li ha preceduti nella partenza. All’arrivo, per tutti i partecipanti muniti di pettorali ed appositi tagliandi, la distribuzione dei riconoscimenti: il magnete della 'torre civica’ di Cuneo ed una confezione di fruttuosi alla pera offerta dall’Asprofrut; per coloro che hanno iscritto e partecipato con l’amico a quattro zampe un diploma di partecipazione, una vaschetta di patè Special Dog ed una bustina di crocchette Monge.
Al termine della manifestazione, sino alle ore 18, per tutti i cuneesi, e non solo, la possibilità di visitare il ‘Villaggio delle proposte’, una vetrina di 700 metri quadrati dell’eccellenza industriale, artigianale, commerciale e del volontariato della nostra provincia Granda.

Ancora un appuntamento prima di concludere questa edizione della Stracôni: giovedì 15 novembre, alle ore 20,45, presso la Sala San Giovanni, in via Roma, avrà luogo il ‘Galà del cuore’ serata ad invito durante la quale saranno distribuiti i 100mila euro di contributi ai gruppi sportivi ed alle scuole, ricavati proprio dalla vendita dei pettorali della Straconi.

  • Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Commenta l'articolo su Twitter...

Può interessarti