Skyrunning

Bitexco Vertical Run (Vietnam): a Valentina Belotti la gara femminile, Emanuele Manzi secondo nella maschile

Di Giancarlo Costa

Bitexco Financial Tower (foto vietnamrun.com).jpg

Bitexco Vertical Run, ovvero la corsa sui grattacieli. Domenica scorsa in Vietnam si è corsa una gara nel grattacielo più alto di Ho Chi Minh. 49 piani, 1002 gradini e 178 metri di dislivello, questi i dati della corsa sulla Bitexco Tower.

500 gli atleti al via, suddivisi in batterie. Nella gara rosa Valentina Belotti del Runner Team 99 ottiene un altro successo, scoprendosi quest’anno grande specialista. In 6’19”8 si aggiudica il gradino più alto del podio, seguita dalla neozelandese ...

Continua a leggere

Etna Valetudo Skyrace 2011: tre giorni al gran finale sul vulcano più alto d’Europa

Di Giorgio Pesenti

Emanuela Brizio allEtna Skyrace del 2010

Di Giorgio Pesenti

E qui la festa dello skyrunning? Si, esatto! “A muntagna” offre una scalata e una discesa nell’impervia e magica valle lavica del Bove, le rocce sono state disegnate dalle continue eruzioni. Gli ultimi 24 km del circuito MNRIC, con un dislivello complessivo di 3500 metri, con il GPM Pizzi Deneri a quota 2869 metri, metteranno a ferro e fuoco la classifica finale!

Gli dei dell’Etna stanno facendo il diavolo a 4, per prepararci sui crateri un cappellino ...

Continua a leggere

Etna Valetudo skyrace 2011: con lo skyrunning e il trail running, corri a contatto con il cielo

Di Giorgio Pesenti

L'Etna.jpg

Di Giorgio Pesenti

Il prossimo sabato 5 novembre a Catania, alle ore 18,15 in attesa della settima prova e finale del circuito Mountain Running International Cup, Gran Prix delle Naciones 2011, si terrà il dibattito “Con lo skyrunning e il trail running, corri ha contatto con il cielo”.

Perche correre sulle montagne e superare ostacoli naturali creano uno stato di benessere dell’anima? Perché la sofferenza nelle corse skyrunning e trail running no limits ti aiutano ad elevare il tuo stato ...

Continua a leggere

Kinabalu Climbathon (Malesia): l’ultimo atto delle grandi sfide di skyrunning va a Kilian Jornet Burgada che supera nel finale Marco De Gasperi

Di Giancarlo Costa

L'abbraccio tra Kilian e Marco De Gasperi chiude la Mont Kinabalu Climbathon (foto corsainmontagna.it)

Era l’obbiettivo della stagione di Kilian Jornet Burgada quello di vincere nel 2011 5 corse nei 5 continenti, e non 5 corse qualsiasi. Così dopo le vittorie nella The North Face Australia 100 Miles, nellla Western States negli Stati Uniti, nelll'UTMB in Europa e nella Table Mountain Challenge in Sud Africa, l’obbiettivo del catalano era rivolto verso il Mont Kinabalu in Malesia.

Giunta alla 25a edizione, con 324 concorrenti al via, il percorso propone la salita alla vetta a oltre ...

Continua a leggere

Skyrace Sentiero la Scaleta: Isabella Labonia della Valetudo prima donna, nella gara maschile dominio di Andrea Bottarelli.

Di Giancarlo Costa

6 Edizione le Scalte 2011 di Lorenzi Valetudo 9

Di Matteo Lorenzi - Valetudo

Una mattina frizzante in quel di Magno oggi domenica 23 ottobre, frazione Gardone Val Trompia (Bs), con 5° e un sole che faceva capolino dai monti. Questo il clima che hanno trovato gli 85 partenti del "Sentiero la Scaleta" giunta quest'anno alla 6^ edizione, su un tracciato di 10 km per un dislivello complessivo di 800 metri.

Percorso tosto, con molti cambi di ritmo su un fondo misto tra asfalto, sentieri ghiaiosi e tratti ricoperti ...

Continua a leggere

Km Verticale di Fully (SVI): Manfred Reichegger vince con il nuovo record mondiale 30’46”. Podio femminile per Enrica Perico 2a e Gloriana Pellissier 3a

Di Giancarlo Costa

Le incredibili pendenze del Km Verticale di Fully

Undicesima edizione per il Km Verticale di Fully, paesino a 8 km da Martigny, il Km Verticale più “estremo” che si conosca. Si sale su per una vecchia cremagliera partendo dalla centrale idroelettrica in mezzo ai vigneti, 1900 metri di sviluppo per 1000 metri di dislivello, partenza a cronometro ogni 20 secondo con quasi 500 corridori al via.

Manfred Reichegger, sci alpinista del Centro Sportivo Esercito e della Nazionale Italiana, con lo stratosferico tempo di 30’46”, s’aggiudica la gara e ...

Continua a leggere

Allenarsi per l'Etna Valetudo Skyrace 2011: per i neofiti della corsa nel cielo

Di Giorgio Pesenti

Discesa_sabbione all'Etna.jpg

Di Giorgio Pesenti-Valetudo

Ipotesi di allenamento per Etna Valetudo skyrace 2011 per un runner che affronta per la prima volta questa entusiasmante specialità della corsa podistica in quota. E’ fondamentale l’uso del cardiofrequenzimetro.

Innanzitutto bisogna fare l'nalisi della gara: la skyrace misura 24 km per un dislivello 1600 metri positivi e 1900 negativi.

L’ultimo allenamento di fondo dovrebbe essere eseguito domenica 23 ottobre per un totale di 30 km, con un dislivello di 2000 metri di salita e altrettanti di ...

Continua a leggere

Daniele Cappelletti firma la prima edizione della Sky Running Xtreme. Tra le donne successo dell’azzurra di trail Cinzia Bertasa – Limone del Garda (BS)

Di Giancarlo Costa

Discesa_alla_skyrunning_extreme.jpg (foto newspower)

Veni, vidi, vici. Il trentino Daniele Cappelletti, alla sua seconda prova di skyrunning stagionale, ha letteralmente dominato i 23 km e mezzo della prima Sky Running Xtreme, tra Limone sul Garda (BS) e i territori trentini di Riva e della Valle di Ledro, su e giù dalle creste con gli affascinanti scenari del Lago di Garda a fare da sfondo.

Un successo per l’atleta della Valle di Gresta, capace di mettere in fila avversari di “grossa taglia” come Tadei Pivk ...

Continua a leggere

Valgoglio Vertical: il tic tac Seriano incorona i camosci Veronica Cavallari e Nicola Golinelli

Di Giorgio Pesenti

Golinelli e Manzi protagonisti al Valgoglio Vertical (foto Valetudo skyrunning).jpg

Di Giorgio Pesenti

Domenica 16 Ottobre nel grazioso villaggio di Valgoglio Bergamo in alta Valle Seriana, una delle perle turistiche delle Orobie, i cronometri dello staff organizzativo diretto dall’Ing. Mario Marzani e dal Presidente della comunità montana Valle Seriana, hanno scandito il passo agli arrampicatori del cielo. I 1005 metri di dislivello positivo per uno sviluppo di 4 km sono stati tirati come le corde di un violino, questa specialità veloce dello skyrunning è molto affascinante perche è una lotta ...

Continua a leggere

L´origine dello Skyrunning è antichissima: in Scozia la prima competizione nel 1068, la skyrace più datata il Ben Nevis Race.

Di Giorgio Pesenti

Folklore_scozzese prima del Ben Nevis Race (foto Vergura)

Di Giorgio Pesenti

Nella preistoria l´uomo correva per estrema necessità, infatti per cibarsi doveva cacciare le prede. Per natura, l´uomo non è particolarmente veloce rispetto ad altri animali, il suo punto di forza è la resistenza, la struttura umana permette di muoversi su distanze molto lunghe ed impervie. Invece la velocità è limitata rispetto a quelle degli animali, ad esempio il ghepardo può raggiungere i 100 km orari, contro i 38 di Usain Bolt.

Si hanno tracce della prima competizione ...

Continua a leggere