Corsa in Montagna

La Porte-Fontana degli Alpini (TO) a Cristina Clerico e Gabriele Abate

Di Giancarlo Costa

01 Gabriele Abate in azione (Foto Chiampo ai CI Campodolcino)

Nel giorno di Pasquetta si è inaugurata in Val Chisone la stagione delle gare montagna regionali in Piemonte, con la cronometro in salita "Porte- Fontana degli Alpini", 2,2 km con 300 metri di dislivello.

Nuovi record cronometrici sia per la gara maschile che per quella femminile. Gabriele Abate, valsusino dell'Orecchiella Garfagnana, vince in 11'06", superando di 7 secondi Massimo Galliano, terzo Francesco Bianco, quarto il marocchino Abdessamia Mountasser, quinto Paolo Bert e sesto Maurizio Gemetto.

Gara femminile ...

Continua a leggere

Gabriele Abate e Laura Fornelli vincono il Trofeo Due Valli - Chiusa San Michele (TO)

Di Giancarlo Costa

01 Trofeo Due Valli (Foto organizzazione)

L'apertura della stagione piemontese di corsa in montagna avviene con il Trofeo Due Valli, una cronoscalata di 300 metri di dislivello sul Colle Braida, tra Valsangone e Val Susa. Vittoria per l'atleta di casa, Gabriele Abate anche se in forza ai toscani dell'Orecchiella Garfagnana), in 13'21" nuovo record della manifestazione. Secondo posto per il compagno di squadra Alberto Mosca in 14'01", terzo posto per Paolo Gallo del Giò 22 Rivera in 14'14". Seguono Luca ...

Continua a leggere

Elisa Desco: continua la sua battaglia per dimostrare che è pulita

Di Giancarlo Costa

Elisa Desco foto Rocca

Di Monica Ghio

Paesana - E' trascorso circa un mese dalla notizia scioccante della positività di Elisa Desco ai controlli effettuati in occasione dei Campionati Mondiali di corsa in montagna di Campodolcino. Nei giorni scorsi è stata l'atleta stessa a inviare un comunicato alla stampa, relativo ai risultati delle controanalisi, che hanno confermato il verdetto delle prime analisi. L'atleta di Paesana ha voluto dare direttamente la notizia, apparsa su questo sito nei giorni scorsi, ribadendo la sua estraneità e ...

Continua a leggere

Il comunicato stampa di Elisa Desco, la campionessa mondiale di corsa in montagna, sul suo caso doping

Di Giancarlo Costa

Elisa Desco (foto Chiampo)

Dopo averne ricevuto, anche se in via ufficiosa, la notizia, anticipo io, prima che lo facciano gli organi ufficiali e quelli di stampa, che l'esito delle controanalisi ha confermato il verdetto delle prime analisi. Lo faccio perché l'unica cosa di cui sono sicura è di non aver mai fatto uso di sostanze dopanti e questo verdetto è per me un'altra terribile batosta.
In tutta questa storia ho una sola certezza, e cioè non aver mai barato in ...

Continua a leggere

Trofeo Vanoni - Morbegno (SO)

Di Giancarlo Costa

Maria Grazia Roberti (foto Chiampo Mondiali Campodolcino)

52° edizione del Trofeo Vanoni, gara internazionale di corsa in montagna a staffetta che segna il termine della lunga stagione delle corse in montagna. Una grande prestazione del trio dell'Atletica Valli Bergamasche composto da Zanaboni-Regazzoni-Lanfranchi, in 1:31'03" consegna il trofeo al solidazio orobico, che riesce a superare la nazionale francese di Segris-Bizet-Rancon, quest'ultimo autore del miglior tempo di giornata con 29'31". Terzo posto per la Recastello di Bosio-Costa-Ruga, che si mette alle spalle 2 squadre ...

Continua a leggere

La Bellezza del Musinè

Di Giancarlo Costa

Francesca Bellezza dopo Courmayeur vince sul Musinè

Quote rosa nella corsa? Questa è l'idea vincente di Genzianella Faccioli che organizza una bella corsa per sole donne, per il secondo anno consecutivo, che da Casellette porta in cima al Musinè, 760 metri di dislivello in 2,9 km. Un corsa breve ma dura per la pendenza del sentiero nella parte finale, con uno splendido panorama su Torino dalla croce di vetta.

La gara è stata vinta da Francesca Bellezza in 34'54", talento emergente della corsa in ...

Continua a leggere

Calea-Brosso-Calea (TO)

Di Giancarlo Costa

Jean Pellissier foto archivio KV Cogne

Domenica 11/10/2009 si è svolta la 41^a edizione della Calea-Brosso-Calea, classica di fine stagione del podismo canavesano. Giornata soleggiata ma ventosa, circa 120 concorrenti al via.Fin dalle prime rampe della veloce salite rimangono in due, Jean Pellissier ed Enzo Mersi seguiti da Juan David Orozco Sanchez, Erik Rosaire e Diego Vuillermoz.

Verso metà salita Pellissier si avvantaggia su Mersi di circa 20-25" ma giunti a circa 1 km dal GPM, il valdostano compie un errore di ...

Continua a leggere

Caso Doping al Mondiale di Corsa in Montagna: Marco De Gasperi difende Elisa Desco

Di Giancarlo Costa

Elisa Desco all'inseguimento della Pichrtova a Campodolcino (foto Chiampo)

Sul caso di presunto doping di Elisa Desco scende in campo anche il suo compagno Marco De Gasperi. L'intervista al 6 volte campione mondiale di corsa in montagna è apparsa sulle colonne de La Provincia di Sondrio. La speranza è che Elisa riesca a dimostrare la sua innocenza e che soprattutto si metta in moto un meccanismo celere di indagine e verifica pari a quello per il caso doping del capitano della nazionale di calcio Fabio Cannavaro, accusato con ...

Continua a leggere

Challenge Mondiale Lunga Distanza Corsa in Montagna - Soll (Austria)

Di Giancarlo Costa

Marc Lauenstein

Sabato 10 ottobre si è corso il Challenge Mondiale Lunga Distanza di corsa in montagna WMRA, nella stazione austriaca di Soll.  Vittoria a sorpresa per lo svizzero Marc Lauenstein in 3:05' nella Kaisermarathon con circa 6 minuti di vantaggio sul favorito neozelandese Jonathan Wyatt, con il britannico Ricky Lightfoot al terzo posto. Ai piedi del podio il keniano Raymond Kemboi Chemungo, che porta al Kenya  la vittoria nella classifica a squadre.  

LA gara femminile è stata vinta dalla Ceca ...

Continua a leggere

La campionessa mondiale di corsa in montagna Elisa Desco positiva all'antidoping

Di Giancarlo Costa

Elisa Desco (foto archivio Chiampo)

La IAAF ha comunicato la positività al controllo antidoping del campione A dell'atleta Elisa Desco (Atl. Valle Brembana), a seguito del test effettuato in occasione del Campionato del Mondo di corsa in Montagna del 6 settembre scorso a Campodolcino (SO). In conseguenza di ciò, la FIDAL, notificata la positività sia alla Procura Antidoping del CONI, sia all'atleta (ed in attesa dell'avvio della procedura connessa), dispone la revoca della convocazione di quest'ultima ai Campionati del Mondo di ...

Continua a leggere