Corsa in Montagna

Varzo-Solcio-Ciamporino (VCO), dominio assoluto di Rolando Piana

Di Marco Ceste

Rolando Piana 300x281

E’ stato Rolando Piana l’assoluto dominatore della Varzo-Solcio-Ciamporino, la gara regionale piemontese di corsa in montagna organizzata dal GSD Valdivedro che ha visto al via 84 atleti.

Valida come sesta prova del Gran Premio Comunità Montane Piemontesi 2010 e come prova del Campionato Provinciale Memorial Longa, la gara vedeva gli uomini impegnati su un tracciato di 14.627 metri, mentre le donne e gli junior maschili si sfidavano su 7.827 metri.

Nella gara maschile non c’è stata ...

Continua a leggere

Sui sentieri di San Bernardo, domina il solito Bert

Di Marco Ceste

Paolo Bert 2 300x205

Si è disputata a Bibiana (TO) la seconda edizione della “Sui sentieri di San Bernardo”. In allegato la classifica.

Gara in salita, 6 km con 263 m di dislivello. 180 i partecipanti, ma nessuno è riuscito nell’impresa di scalfire la superiorità di un atleta: Paolo Bert. Il corridore della Podistica Valle Infernotto è specialista nelle gare di montagna, dove la strada sale e le pendenze si fanno sempre più dure. Questi sono i terreni sui quali lui è abituato ...

Continua a leggere

Coggiola - Rifugio Moglietti (BI)

Di Giancarlo Costa

01 Partenza Coggiola Rifugio Moglietti (Foto atleticavalsesia.altervista.org)

Gara veloce in salita, da Coggiola al Rifugio Moglietti con 77 corridori al traguardo. La gara maschile è stata vinta da Carlo Torello Viera in 18'19", su Gianfranco Saitta 2° in 18'57", Giorgio Moscatello 3° in 19'09", Alfio Arnaboldi 4° in 19'09" e Maurizio Didonè 5° in 19'35". La gara femminile è stata vinta da Monica Ronzani in 21'39", su Tiziana Borri seconda in 22'31" e Samantha Ghedini terza in 23'49".

In ...

Continua a leggere

Europei di corsa in montagna: Il turco Arslan fa poker e l'Italia si conferma la squadra più forte

Di Giancarlo Costa

01 La grande squadra azzurra di corsa in montagna

Come anticipato lunedì, i Campionati Europei di corsa in montagna raccontati da Piergiorgio Chiampo, Responsabile Tecnico di questa grande squadra azzurra dell'atletica.

Italia seconda nel medagliere dietro alla Turchia, ma a livello di squadra ancora una volta la migliore. I campionati europei di corsa in montagna disputati domenica a Sapareva Banya in Bulgaria, confermano la forza della formazione azzurra, oro sia in campo maschile che femminile. A livello individuale invece "giù il cappello" innanzi al piccolo grande turco Arslan ...

Continua a leggere

La Marcia Alpina Piamprato-Colle Borra (TO) e ritorno ad Ivan Garnier e Raffaella Miravalle

Di Giancarlo Costa

Marcia Alpina è il nome che si dava un tempo alle dure e ripide corse in montagna di salita e discesa, quando nomi esotici come Trail running e Skyrunning dovevano ancora fare la comparsa nel vocabolario dei corridori. La Val Soana mantiene la tradizione con quest'ardita gara che propone 1000 metri di dislivello in 3,5 km, da fare sia in salita che in discesa. Partenza e arrivo a Piamprato (quota 1551 metri), con il Colle della Borra (quota ...

Continua a leggere

L'Italia Campione d'Europa di Corsa in Montagna

Di Giancarlo Costa

E' la notizia del giorno per l'Italia che corre sulle montagne: nei Campionati Europei di Sapareva Banya in Bulgaria, le squadre azzurre maschili e femminili si sono aggiudicate la medaglia d'oro nella classifica a squadre. In attesa del ritorno dalla Bulgaria di Piergiorgio Chiampo, uno dei Responsabili Tecnici della nazionale più vincente dell'atletica, che commenterà in un articolo per runningpassion.it le imprese dei nostri azzurri, era doveroso annunciare un altro grande risultato della nazionale di Raimondo ...

Continua a leggere

Domenica in Bulgaria a Sapareva Banya si assegnano i titoli continentali di corsa in montagna

Di Giancarlo Costa

01 Bernard Dematteis ai Campionati Europei 2008 in Germania foto Chiampo

I Campionati Europei di corsa in montagna si corrono per la prima volta in Bulgaria sui Monti Rila a Sapareva Banya. Saranno Martin e Bernard Dematteis, Marco De Gasperi e Gabriele Abate a difendere il titolo a squadre, cercando magari di strappare quello individuale che da tre anni va al fortissimo turco Ahmet Arslan. Il percorsa sarà di salita e discesa, 12 km in tre giri, uno in meno per le donne, che con Antonella Confortola, Valentina Belotti, Maria Grazie ...

Continua a leggere

Dal San Pellegrino al "Paradiso" per chiudere la Traslaval incoronando Massimo Tocchio ed Ana Nanu

Di Giancarlo Costa

01 Un rifornimento dei primi

Oggi è stata scritta la dodicesima pagina dell'albo d'oro della Traslaval, il Giro Podistico della Val di Fassa, con due nomi in grassetto, quello di Massimo Tocchio e - per la terza volta consecutiva - quello della rumena Ana Nanu.

Il temuto ma affascinante "tappone" ha regalato emozioni uniche a Salvatore Concas e alla stessa Ana Nanu. Sono loro i vincitori della quinta e conclusiva tappa disputata da Passo San Pellegrino al rifugio Paradiso, 13,6 chilometri di gara tutti ...

Continua a leggere

La tappa di Muncion della Traslaval a Massimo Tocchio ed Elena Riva

Di Giancarlo Costa

Dopo una giornata di riposo, la Traslaval ha ripreso vigore con la quarta tappa di Muncion, con non poche sorprese. La più eclatante è la vittoria tra le donne di Elena Riva, di un soffio su Ana Nanu e con la bellunese Angela De Poi che si riaffaccia sul podio, mentre tra i maschi Massimo Tocchio ha firmato la seconda vittoria di tappa costringendo il marocchino Khalid Ghallab a rincorrere, ma soprattutto si è "rivisto" sul podio Salvatore Concas, con ...

Continua a leggere

Sui sentieri del sale - Rastello di Roccaforte Mondovì (CN)

Di Giancarlo Costa

01 Alberto Manzo vincitore sui Sentieri del Sale (foto Dragonero).org

In valle Ellero, da Rastello di Roccaforte Mondovì al rifugio Havis de Giorgio-Mondovì si è disputata la 16a edizione de 'Sui Sentieri del Sale', gara di corsa in montagna di 11 km e 1100 metri di dislivello, della provincia di Cuneo. Vittoria maschile per Alberto Manzo dell'Avis Bra e femminile per Eufemia Magro della Dragonero.

Per Alberto Manzo vittoria col tempo di 58'57'', secondo Enrico Aimar in 59'38'', terzo Ioan Maxim in 1h00'24'', quarto Graziano Giordanengo ...

Continua a leggere