Gare

Il Grand Prix Strade d'Italia fa tappa in trentino

Di alberto

grand prix

Sabato a Tonadico il 39° Trofeo San Vittore: 10 km per tutti

Treviso, 17 giugno 2010 – Il Grand Prix Strade d’Italia fa tappa tra le montagne del Trentino. Dopodomani, sabato 19 giugno, a Tonadico di Primiero (Trento), si corre il 39° Trofeo San Vittore (www.sanvittore.usprimiero.com) la quinta delle otto gare che compongono l’edizione 2010 del più classico e prestigioso circuito italiano di corse su strada. Otto giorni dopo il felice ritorno della  Corrimestre, la cui seconda edizione ...

Continua a leggere

Il Trofeo Comune Alice Superiore (TO) a Edward Young e Maria Laura Fornelli

Di Giancarlo Costa

01 La partenza della gara di Alice Superiore (foto organizzazione)

La gara di Alice Superiore è un bel collinare nel verde della Valchiusella con alcuni strappi impegnativi, fatti apposta per esaltare le qualità dei due vincitori, Edward Young e Maria Laura Fornelli, che si sono imposti su un lotto di 267 corridori. Per Young vittoria in 37'16", sull'altro corridore della Valchiusella Roberto Giacchetto 2° in 39'51" con l'inossidabile Rosario Baratono che chiude il podio con il 3° in 40'36". Seguono Vittorio Grieco 4° in 40'51", Savino Quendoz 5° in 41'34", ...

Continua a leggere

The Capoccioni Race di Nike

Di dave

Nike Capoccioni Race

Nike e il Trio Medusa chiamano a raccolta i cervelli universitari romani per la sfida finale della prima edizione della Capoccioni Race. E lo fanno con un video ironico e
sopra le righe, liberamente ispirato al celebre film di O. Stone "Ogni maledetta domenica"; Lele, Furio e Giorgio si improvvisano improbabili coach e, con un discorso che farebbe invidia ad Al Pacino, invitano i propri studenti a dare il massimo, "a macinare più cm possibili" per poter vincere la sfida ...

Continua a leggere

Il ritorno economico di una maratona : il caso Venice Marathon

Di alberto

partenzaVilla Pisani

PER VENICEMARATHON UN RITORNO ECONOMICO
DI OLTRE SETTE MILIONI DI EURO E UNA CRESCITA IN OTTO ANNI DEL 21,32%


Mestre, 16 giugno 2010 - Oltre 7 milioni di euro, di cui quasi 6 milioni nel solo territorio veneziano ed una crescita in 8 anni del 21,32% (indotto totale di 5 milioni 772mila euro rilevato dalla ricerca del 2002) che, con gli adeguamenti Istat sarebbe addirittura dellordine del 32,62%.


Questo è quanto emerge dalla nuova ricerca Venicemarathon Impatto economico sul territorio. ...

Continua a leggere

"Piedi in Battaglia" 2010: Città di Genova piglia tutto

Di Marco Ceste

piedi in battaglia

Lunedì sera 14 giugno, nonostante gran parte dell’Italia fosse inchiodata davanti alle tv per seguire il debutto mondiale della nazionale di calcio, c’è stato chi alla partita proprio non ha pensato ma si è soltanto preoccupato di correre, dando sfogo alla sua grande passione. In allegato la classifica.

In 95 lo hanno fatto a Spinetta Marengo, provincia di Alessandria, per contendersi la vittoria nei 21,097 chilometri della mezza maratona denominata "Piedi in Battaglia".

Il Gruppo Sportivo Città di Genova ha ...

Continua a leggere

FIDAL vs UISP: cerchiamo di capire perchè

Di Giancarlo Costa

01 La partenza di una gara in Canavese

In provincia di Torino, più precisamente in Canavese, esistono due campionati Canavesani di corsa, uno coordinato Fidal e uno dalla UISP. Ma gli atleti che corrono, alla fine, sono quasi sempre gli stessi. Da qualche tempo, dopo qualche gara UISP vengono segnalati tutti quelli che corrono in violazione della convenzione FIDAL-UISP. Sconcerto tra chi corre e polemiche a non finire. Alla fine chi corre per pura passione guarda oltre i regolamenti e magari va a fare una gara semplicemente perchè ...

Continua a leggere

Per Kilian Jornet Burgada anche il record della traversata dei Pirenei

Di Giancarlo Costa

01 Kilian alla partenza del record della traversata dei Pirenei foto www.salomonrunning.com

Continua Kilian's Quest, la ricerca dei record di Kilian Jornet Burgada l'indiscusso fenomeno delle corse (skyrunning, trail running e scialpinismo) sulle montagne. L'atleta spagnolo è arrivato al Mar Mediterraneo otto giorni e tre ore dopo essere partito dalle rive dell'Atlantico: una corsa a fil di cresta lunga 830 chilometri con 40000 metri di dislivello. "Fisicamente sono andato crescendo - ha detto alla stampa dopo l'impresa -. I primi giorni sono stati i più difficili per le gambe, poi la stanchezza ...

Continua a leggere

23° Memorial Ermanno Pompili, dominano Errebbah e la Mattone

Di Marco Ceste

Mostafa Errebbah 300x280

Quasi in 500 si sono dati battaglia per le strade di Alba. In allegato la classifica.

Mostafah Errebbah è stato l’assoluto protagonista della 23° edizione del Memorial Ermanno Pompili. Nel 2010, quello di domenica, è stato per il corridore marocchino della Podistica 200 Marene il quarto successo in terra piemontese. Aveva infatti già trionfato alla mezza maratona di Asti, la maratona degli Acaja e al cross della Pellerina.

Il podio è stato completato da Abdelghani El Ghazi della Podistica Buschese ...

Continua a leggere

Stracandiolo 2010, in 655 per la lotta al cancro. In gara super Laaouina e sorpresa Abate.

Di Marco Ceste

candiolo

Candiolo ha aperto le sue porte a ben 655 atleti per la sua undicesima corsa stracittadina. In allegato la classifica.

La cittadina piemontese è soprattutto famosa per essere un importante centro, a livello mondiale, per le ricerca sul cancro. È quindi doveroso ricordare che il ricavato della manifestazione è stato interamente devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro Onlus dell’Istituto di Candiolo. Per i tanti corridori è stato un motivo in più per iscriversi alla gara.

La corsa ...

Continua a leggere

Caporaso ok dopo tre round. Più forte della pioggia

Di Marco Ceste

impresa caporaso

Le prime tre tappe dell’impresa di Enzo Caporaso sono filate lisce come…l’acqua.

La pioggia è stata infatti protagonista in tutte e tre le 100 km che Caporaso ha corso da domenica 13. Domenica, durante il primo round, l’acqua ha imperversato violentemente, ma solo per un’ora circa. L’atleta torinese sembra però non averne assolutamente risentito ed è riuscito a chiudere la sua prestazione in 11 ore e mezza circa, un tempo al di sotto della media prevista dal podista stesso prima ...

Continua a leggere