Gare

Domenica 26 maggio: il Mucrone e la Muanda illuminati da Pier Giorgio Frassati e dagli atleti

Di Giancarlo Costa

Beato Piergiorgio Frassati

Mancano ormai pochi giorni alla quarta edizione della gara di corsa in montagna Pollone - Cippo Pier Giorgio Frassati, 9 km di sviluppo per 1440 mt di dislivello positivo per la gara competitiva e 7,5 km per 958 mt di dislivello positivo per la non competitiva.
Domenica 26 maggio ritrovo ore 7.30 partenza ore 8.30 presso il cimitero di Pollone.

Percorso impegnativo fin dalla partenza percorrendo il sentiero D 41 intitolato al beato Pier Giorgio Frassati, un ...

Continua a leggere

4 passi in casa nostra: a Sondalo successi di Kiyaka Dennis Bosire e Sarah Palfrader

Di Giancarlo Costa

Podio maschile 4 passi in casa nostra (foto Serim)

Sondalo provincia di Sondrio domenica 19 maggio. Le nuvole cariche di pioggia e la temperatura semi invernale non frenano la classica skyrace nel parco dello Stelvio sempre egregiamente organizzata dall’atletica alta Valtellina. Bisogna applaudire la società organizzatrice che non si è lasciata intimorire dal meteo e dopo lo start della competizione adulta delle ore 9,30 ha fatto disputare la contesa podistica dei ragazzi, femmine e maschi.

Nelle prime due salite e discese della skyrace di 21 km ...

Continua a leggere

I polacchi Bartosz Gorczyca ed Ewa Majer vincono il Sardinia Trail

Di Giancarlo Costa

Bartosz Gorczyca vincitore del Sardinia Trail (foto organizzazione)

Il polacco Bartosz Gorczyca, con il tempo finale di 6h12m52s, ha vinto l’ottava edizione del Sardinia Trail, conclusasi sulla spiaggia di Museddu nel comune di Cardedu.
Il runner polacco, innamorato della Sardegna, è arrivato primo nella classifica assoluta della terza tappa - Tertenia-Gairo-Cardedu di 26,8 Km – con il tempo di 02h28m10s, precedendo gli ex aequo Fabien Huby (BEL) e Dario Tuveri (ITA) che hanno concluso con un ritardo di14m08s dal vincitore. Nella generale in seconda e terza posizione rispettivamente ...

Continua a leggere

Eyob Faniel secondo e Sara Dossena sesta nei 10000m di Manchester

Di Giancarlo Costa

Eyob Faniel (foto arch. fidal)

Ancora a segno Eyob Faniel, con un altro record personale. Stavolta il 26enne delle Fiamme Oro corre da protagonista sulle strade di Manchester e si prende il secondo posto nei 10 chilometri in 28’24”. Un netto progresso rispetto al suo primato di 28’45”, ottenuto a Torino nella scorsa stagione, che arriva a tre settimane dal grande risultato alla mezza maratona di Padova dove in 1h00’53” è diventato il quinto italiano di sempre sui 21,097 chilometri con ...

Continua a leggere

Tor de Gargantua: a Gressan vittorie di Dennis Brunod e Charlotte Bonin

Di Giancarlo Costa

Partenza Tor de Gargantua Gressan (foto fb  Brunod)

Sabato 18 maggio si è corsa la 43a edizione del Tor de Gargantua a Gressan in Valle d’Aosta, una gara di misto, con un percorso modificato nel corso degli anni, l’ultima modifica proprio quest’anno, ma sempre tecnico e selettivo con 10 km di sviluppo e 300 metri di dislivello. Non si può considerare una gara di corsa in montagna, ma a vincerla sono stati due dei protagonisti della corsa in montagna valdostana e nazionale: Dennis Brunod e ...

Continua a leggere

A Mattie Emanuele Falla e Alessia Murisso vincono il Trail Sentieri Partigiani

Di Giancarlo Costa

Partenza Trail Sentieri Partigiani a Mattie (foto organizzazione)

In una domenica in cui “Giove Pluvio” si è scatenato sul nord Italia, cosa c’è di meglio di una passeggiata nei boschi per sfuggire alla monotonia di quest’autunno alla rovescia che è il maggio 2019. Se poi la passeggiata diventa una corsa di trail running sulle montagne della Valsusa, tra storia e natura, sui sentieri delle battaglie partigiane della Resistenza e del Parco Naturale Orsiera Rocciavrè, sentieri che oltre a far conoscere una zona poco frequentata della provincia ...

Continua a leggere

Said Boudalia ed Elena Andrich vincono la Corri Feltre dei mille

Di Giancarlo Costa

Partenza Corri Feltre (foto Selvatico)

Anche se le condizioni meteo non erano delle migliori la ventesima edizione della Corri Feltre ha dimostrato ancora una volta lo straordinario affiatamento con i runner e con le famiglie di tutto il feltrino. La Corri Feltre era abbinata alla “Festa della salute” promossa dall’Ulss 1 Dolomiti, al fine di stimolare la cittadinanza a prendersi cura in modo attivo e informato della propria salute, di incentivare la pratica dell’attività fisica, di consolidare il rapporto con le associazioni di ...

Continua a leggere

Il Trofeo Nasego laurea Erica Ghelfi e Martin Dematteis Campioni Italiani lunghe distanze di corsa in montagna

Di Giancarlo Costa

Erica Ghelfi campionessa italiana lunghe distanze al rofeo Nasego (foto Gulberti corsainmontagna)

Parla piemontese la rassegna tricolore di Casto, con Erica Ghelfi, astigiana della Podistica Valle Varaita e Martin Dematteis, cuneese della Valle Varaita portacolori della squadra bresciana Corrintime, che si aggiudicano il titolo nella specialità lunghe distanze della corsa in montagna. Una gara di livello mondiale, vinta al femminile dalla fuoriclasse keniana Murigi e quella maschile dallo scozzese Douglas.

Il Trofeo Nasego è una gara sulla distanza dei 21 km con 1330 metri di dislivello, indicativa fino ad un ...

Continua a leggere

Lorenzo Dini e Isabel Mattuzzi Campioni Italiani dei 10000 metri

Di Giancarlo Costa

Isabel Mattuzzi campionessa italiana 10000m (foto Calore Fiamme Oro)

Sono Isabel Mattuzzi (Us Quercia Trentingrana, in 32:36.50) e Lorenzo Dini (Fiamme Gialle, 28:51.99) a vincere i Campionati italiani dei 10000 metri organizzati dalle Fiamme Oro, in una giornata quasi invernale, a Monselice, in provincia di Padova. Sulla nuova pista veneta i due azzurri si affermano con margine, in una manifestazione che assegna anche i titoli under 23 a Michela Cesarò (Carabinieri) e Dario De Caro (Cus Torino). La Coppa Europa dei 10.000 si svolgerà ...

Continua a leggere

Quart Trail: Pianet e Locatelli vincono la 50km, Piatti e Pellissier nella 26km

Di Giancarlo Costa

Il gruppo di testa del Quart Trail 26km

La primavera non si è fatta vedere. Anzi, il QuarTrail des Alpages si è trovato in mezzo alla neve, caduta in quota di prima mattina. Quasi venti centimetri a oltre 2.200 metri che hanno costretto gli organizzatori a un repentino cambio di percorso. In basso leggera pioggia alla partenza e anche un timido sole che ha accompagnato gli atleti al traguardo: meglio di quanto previsto. «Bella gara comunque giusta decisione quella di accorciare» il commento dei trailer.

La ...

Continua a leggere