Gare

Alpe di Mera Trail: successi di Bertoncini e Giovando nella 25km, a Esposito e Iulita la 15km

Di Giancarlo Costa

Partenza Alpe di Mera Trail (foto circuito running)

Si è disputata domenica 14 settembre la seconda edizione dell'Alpe di Mera Trail con partenza ed arrivo a Scopello (VC). Due le distanze proposte e più ridotte rispetto al 2019: 25 km (un errore nel rilevamento gps aveva portato all'erronea indicazione di 21 km) e 15 km. Il doppio gli iscritti rispetto al 2019.

Oltre 150 gli iscritti alla gara lunga che ha visto trionfare in campo maschile il portacolori del G.S.A. Valsesia Mattia Bertoncini con il tempo ...

Continua a leggere

Nel Valzurio Trail successi di Iacopo Brasi e Samantha Galassi

Di Giancarlo Costa

Valzurio Trail (foto organizzazione)

Una valle incantata, una gara bellissima, il pieno di concorrenti e di sicurezza. Questi gli ingredienti della terza edizione della Valzurio Trail. Fra gli oltre 250 atleti al via hanno primeggiato il mezzofondista Iacopo Brasi e l’azzurra della corsa in montagna Samantha Galassi, tagliando il traguardo nella piazzetta dell’antico borgo di Nasolino. Missione compiuta per Mario Poletti che, insieme al Gs Nasolino, ha valorizzato i luoghi incantati della vallata laterale alla Valseriana, uno degli ambienti più ricchi d’acqua ...

Continua a leggere

L’austriaco Innerhofer e Dimitra Theocharis trionfano alla Drei Zinnen Alpine Run

Di Giancarlo Costa

Partenza Sudtirol Drei Zinnen Alpine Run (foto Wisthaler)

In una giornata con un clima perfetto per correre, sabato si è svolta a Sesto Pusteria la 23a edizione della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. Con l’austriaco Manuel Innerhofer e la friulana Dimitra Theocharis i vincitori della rinomata gara di corsa in montagna tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO, sono stati due volti nuovi. Sono stati complessivamente 580 le atlete e gli atleti della corsa in montagna che si sono iscritti con entusiasmo alla “classica” autunnale in Alto Adige ...

Continua a leggere

Daniel Antonioli e Primitive Niyirora vincono Latemar Mountain Race

Di Giancarlo Costa

Daniel Antonioli vincitore Latemar Mountain Race (foto Pegasomedia)

È nel segno del lecchese di Piani Resinelli Daniel Antonioli e della ruandese con passaporto italiano Primitive Niyirora la tredicesima Latemar Mountain Race, la prima competizione in quota sulle Dolomiti organizzata dopo il lockdown e la prima edizione sul nuovo percorso che misura 25 km e un dislivello positivo di 1.680 metri, in gran parte immerso nella catena montuosa ubicata tra il Trentino e l’Alto Adige.

Ed entrambi si confermano in grande forma e particolarmente reattivi dopo il lungo ...

Continua a leggere

Eyob Faniel e Valeria Straneo vincono a Monza

Di Giancarlo Costa

Valeria Straneo vincitrice Mezza Maratona di Monza (foto fidal colombo)

Un’altra super prestazione di Eyob Faniel. L’azzurro è di nuovo protagonista di una gara maiuscola nei 10 km di corsa su strada, a Monza, dove chiude in 28:10. Sempre più vicino al record italiano (dei 10km su strada) di Daniele Meucci, 28:08 in gennaio a Valencia. Ma il limite resta imbattuto anche stavolta, per soli due secondi, a meno di una settimana dal 28:12 che il 27enne delle Fiamme Oro aveva realizzato domenica a Lens, in Francia, al ritorno ...

Continua a leggere

Franco Collé, Giuditta Turini e Marina Cugnetto vincono la Swiss Peaks Trail

Di Giancarlo Costa

Podio Swiss Peaks Trail (foto organizzazione)

Non si è corso il Tor des Geant, ma Franco Collè è stato protagonista in Svizzera di una gara molto simile per tracciatoe durezza: la Swiss Peaks Trail di 314 km con 22500 metri D+, con partenza da OberWalp e arrivo sul Lago di Ginevra, con 5 basi vita, 24 colli e molti passaggi a quota 3000.
Ha vinto questa gara in 62h43’ ex-aequo con lo svizzero Jonas Russi, terzo una altro italiano, Andrea Mattiato. Nella gara femminile vittoria di ...

Continua a leggere

Confermata la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run sabato 12 settembre

Di Giancarlo Costa

Partenza Sudtirol Drei Zinnen Alpine Run (foto Wisthaler)

Da mercoledì sera, dopo che sono state consultate attentamente le previsioni meteorologiche, è definitivamente certo che la 23a edizione della rinomata gara di corsa in montagna tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO, si svolgerà questo sabato 12 settembre 2020. Circa 600 partecipanti si avventureranno sul percorso lungo 15,2 chilometri con 1333 metri di dislivello – rispettando un elaborato piano di igiene e sicurezza.

A lungo le atlete e gli atleti della corsa in montagna hanno tremato chiedendosi se la ...

Continua a leggere

Devil Skyrace: vittorie di Gianluca Ghiano e Niyirora Primitive, titoli italiani CSEN a Guerini e Ghiano

Di Giorgio Pesenti

Devil skyrace 2020 premiazione maschile foto Serim

Domenica 6 settembre Valbondione 900 m s.l.m. provincia di Bergamo.
I dati tecnici di questa skyrace bergamasca parlano chiaro: dislivello in salita 2560 metri, dislivello in discesa 1510 metri per un tracciato di 26 km con il gpm puntato al Pizzo del Diavolo della Malgina a quota 2926 metri, e il diavolo del pizzo ci ha messo pure le corna con nuvole basse e scrosci di pioggia quindi una sfida podistica in alta quota dalla tecnicità altissima. La partenza dei ...

Continua a leggere

Alla Rosetta Verticale del 19 settembre il team svizzero di skialp e gli azzurri Arianna Pasero e Luca Cagnati

Di Giancarlo Costa

Il vincitore del 2019 Stefano Gardener (foto organizzazione)

Per la prima volta in quattro edizioni la Rosetta Verticale Trail Run potrebbe avere un vincitore o una vincitrice straniera. C’è grande attesa per la competizione in programma sabato 19 settembre sulla distanza dei 6,9 km e con un dislivello di 1.279 metri con partenza a San Martino di Castrozza e arrivo a Cima Rosetta, incantevole vetta incastonata nel gruppo dolomitico della Pale. Soprattutto perché a giocarsi la vittoria ci sarà la squadra nazionale di scialpinismo della Svizzera, con alcuni ...

Continua a leggere

Crippa supera Antibo dopo 30 anni: 13m02s nuovo record italiano dei 5000 metri

Di Giancarlo Costa

Yeman Crippa (foto fidal)

Serata da leggenda per Yeman Crippa a Ostrava (Repubblica Ceca). Dopo trent’anni cade il record italiano dei 5000 metri: l’azzurro corre in 13m02s26c e migliora il primato che dal 1990 apparteneva a Totò Antibo (13:05.59). Un record che era nell’aria, e fortemente voluto dal 23enne delle Fiamme Oro, terzo al Golden Spike alle spalle dell’ugandese Jacob Kiplimo (12:48.63) e dell’etiope Selemon Barega (12:49.08), al termine di una gara coraggiosa, tutta all’inseguimento dei migliori. Crippa si appropria del record dei ...

Continua a leggere