Articoli di Giancarlo Costa

 

Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

Milan e Piess vincono la Misurina Sky Marathon, Cagnati e De Silvestro la Cadini Sky Race

Condizioni critiche alla Tre Cime Experience (foto Bombassei)

Le previsioni lo avevano annunciato: tempo perturbato con precipitazioni intense su tutta la zona interessata dalla 3 Cime Experience by Scarpa e così è stato. Alle ore 8 di Domenica mattina a pochi metri dalle sponde del lago di Misurina sono partiti i concorrenti della Cadini Sky Race e della Misurina Sky Marathon.
Durante la notte e alle prime luci dell’alba una pioggia intensa aveva dato il buongiorno ai 250 concorrenti iscritti alle gare della 3 Cime Experience. Il ...

Continua a leggere

A Canelli Fatna Maraoui e Lorenzo Dini campioni italiani dei 10 km su strada

La caduta in partenza dei Campionati Italiani di Canelli (foto Bolla)

Nei Campionati italiani dei 10 chilometri di corsa su strada, a Canelli (Asti), titoli assoluti a Fatna Maraoui e Lorenzo Dini, con la gara maschile condizionata da una caduta iniziale che ha portato alla ripetizione della gara stessa.

Per la piemontese dell’Esercito è il terzo successo nella rassegna tricolore, dopo quelli del 2016 e 2017, con il tempo di 33’10”. Alle sue spalle Giovanna Epis (Carabinieri, 33:17) che ha affrontato un nuovo test a meno di ...

Continua a leggere

Con il Tor des Glaciers è iniziata la settima del Tor des Geants

Partenza Tor des Glaciers (foto Stefano Jeantet)

Per festeggiare il decennale del Tor des Geants, gli organizzatori hanno ideato una gara ancor più massacrante: il Tor des Glaciers lungo 450 km con 32000 m di dislivello, in autosufficienza sulle inedite Alte Vie 3 e 4 della Valle d’Aosta. Un centinaio di endurance-trailer al via in autosufficienza, anche per quel che riguarda l’identificazione del percorso.
Quattro le donne al via tra le quali spicca il nome di Marina Plavan, quindi la sudafricana Anouk Baars, l’altra ...

Continua a leggere

Manuel Da Col e Giulia Titton vincono la prima edizione della Diavolo Vertical Sprint

Manuel Da Col vincitore della Diavolo Vertical Sprint (foto Areaphoto)

Manuel Da Col, specialista delle prove vertical, e atleta favorito dai pronostici alla vigilia di questa prima edizione, non ha disatteso le aspettative andando a tagliare il traguardo del “Cadin della Neve” con il tempo di 13’56’’ e conquistando così la prima posizione.
In campo femminile la vittoria è andata a Giulia Titton che ha fermato il cronometro in 18’47’’.

Tra gli uomini in seconda posizione si è classificato Pietro Festini con il tempo di 14’37 ...

Continua a leggere

International Veia Skyrace: a Bognanco il catalano Jan Margarit e la rumena Denisa Dragomir campioni europei di skyrace

Denisa Dragomir campionessa europea di skyrace a Bognanco (foto Pesenti Serim)

Si è disputata oggi in Val Bognanco (VCO Piemonte), l’International Veia Skyrace 31 km con 2600 metri di dislivello, gara valida come Campionato Europeo di Skyrace. Si aggiudicano il titolo continentale il catalano Jan Margarit Solè e la rumena Denisa Dragomir.

Per Jan Margarit Sole una cavalcata trionfale conclusa in 2h53'07", secondo il marocchino Elhousine Alazzaoui in 2h55'08", che però non compete per il titolo europeo, terzo e argento europeo per lo svizzero Roberto Delorenzi in ...

Continua a leggere

Inizia la Tre Cime Experience, si parte con la Diavolo Vertical Sprint

Tre Cime Experience (foto nicolabombassei)

Sarà un fine settimana intenso quello che si vivrà a Misurina tra domani e domenica, in programma la Tre Cime Experience by Scarpa, tre eventi, “Diavolo Vertical Sprint”, “Cadini Sky Race” e “Misurina Sky Marathon” che faranno ammirare le Tre Cime di Lavaredo e i Cadini di Misurina. Da non dimenticare l’appuntamento dedicato ai più piccoli la “Cadini Kids” che partirà domenica mattina.
Sabato pomeriggio alle ore 15 prenderà il via la prima edizione della “Diavolo Vertical Sprint” con ...

Continua a leggere

Nadir Maguet Campione Europeo di Vertical Km a Bognanco, Christel Dewalle prima donna

Nadir Maguet vincitore Campionato Europeo Vertical Km Bognanco (28)

Giovedì di Campionato Europeo dunque, ma non di calcio stiamo parlando (la Nazionale di calcio giocava in Armenia) bensì di Skyrunning. Palcoscenico del Campionato Europeo 2019, la valle di Bognanco, sopra Domodossola, in provincia di Verbania, Piemonte. Non invitata si è presentata la pioggia, che complice l’orario, 16.30 la partenza, ha trasformato l’estate più calda del secolo in una giornata umida e anche fredda, ideale per la corsa, anche se con la pioggia il sentiero si è ...

Continua a leggere

Davide Magnini e Paola Gelpi vincono il Vertical Pejo 3000

Davide Magnini vincitore Vertical Pejo 3000 (foto Mauro Mariotti)

Pronostici rispettati nel nuovo Vertical Pejo 3000, disputato da 100 atleti individuali e 8 staffette su un tecnico percorso di 10 km ed un dislivello di ben 1800 metri, tra Cogolo e l’arrivo della funivia Pejo 3000. La gara organizzata dalla neonata associazione Val di Sole Running Team e svoltasi su un percorso inedito, con sentieri rimessi a nuovo per l’occasione ed una parte finale in vero ambiente alpino a pochi passi da ghiacciai e cime ben oltre ...

Continua a leggere

I convocati dell’Italia per i Mondiali di corsa in montagna in Argentina

Xavier Chevrier Cesare Maestri e Martin Dematteis alla prima prova di Campionato Italiano (foto organizzazione)

Mancano ancora 2 mesi per i Campionati Mondiali di corsa in montagna che si disputeranno in Argentina a Villa La Angostura il 16 novembre, ma Paolo Germanetto, Responsabile Tecnico della Nazionale di corsa in montagna, trail e ultradistanze, ha ufficializzato i convocati.

Un Mondiale particolare, perché si correranno nello stesso weekend sia il Mondiale Classic, su un percorso di salita/discesa, che quello lunghe distanze. Per questo motivo ovviamente la lista dei convocati è corposa, con l’obbiettivo consolidato ...

Continua a leggere

La via di Annibale: Castagneri e Follador i guerrieri della Sky Marathon, Peraudo e Varetto della Skyrace

I vincitori de La Via di Annibale Stefano Castagneri e Cristiana Follador (foto organizzazione) (1)

La vetta più amata ed odiata della corsa “La via di Annibale Sky Marathon” , la Costan, ha permesso ai guerrieri di salirla, dopo tre anni di tentativi falliti, ed ammirare estasiati il panorama che si vede da lassù.
Era l’alba, una giornata che poi si sarebbe rivelata assolutamente splendida e che avrebbe premiato gli atleti della loro fatica.
La partenza avvenne prima dell’alba, i corridori delle due lunghezze, la 42 e la 33 km, avevano acceso le loro ...

Continua a leggere