Articoli di Giancarlo Costa

 

Giornalista pubblicista dal 2004. Direttore responsabile della testata Sport Communities per i siti outdoorpassion.it runningpassion.it snowpassion.it mtbpassion.it dal 2009 al 2015. Proprietario, responsabile editoriale e autore di outdoorpassion.it, runningpassion.it, snowpassion.it, bici.tv dal 2016. Collaboratore della rivista SNOWBOARDER MAGAZINE dal 1996 al 1999 per la realizzazione di articoli sul backcountry, cioè snowboard­alpinismo. Collaboratore della rivista ON BOARD nel 2000 per realizzazione di articoli sul backcountry Responsabile tecnico della rivista BACKCOUNTRY nel 2001. Responsabile tecnico della rivista MONTAGNARD dal 2002, Giornalista Pubblicista dal 2004 Autore, Responsabile Tecnico e Proprietario della rivista MONTAGNARD FREE PRESS dal 2004 al 2006. Collaboratore della rivista MADE FOR SPORT (DOGMA srl) nel 2006. Collaboratore della rivista ALP da 2007 al 2010. Collaboratore del sito www.snowboardplanet.it nel 2007. Facebook: Giancarlo Costa

L’austriaco Innerhofer e Dimitra Theocharis trionfano alla Drei Zinnen Alpine Run

Partenza Sudtirol Drei Zinnen Alpine Run (foto Wisthaler)

In una giornata con un clima perfetto per correre, sabato si è svolta a Sesto Pusteria la 23a edizione della Südtirol Drei Zinnen Alpine Run. Con l’austriaco Manuel Innerhofer e la friulana Dimitra Theocharis i vincitori della rinomata gara di corsa in montagna tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO, sono stati due volti nuovi. Sono stati complessivamente 580 le atlete e gli atleti della corsa in montagna che si sono iscritti con entusiasmo alla “classica” autunnale in Alto Adige ...

Continua a leggere

Daniel Antonioli e Primitive Niyirora vincono Latemar Mountain Race

Daniel Antonioli vincitore Latemar Mountain Race (foto Pegasomedia)

È nel segno del lecchese di Piani Resinelli Daniel Antonioli e della ruandese con passaporto italiano Primitive Niyirora la tredicesima Latemar Mountain Race, la prima competizione in quota sulle Dolomiti organizzata dopo il lockdown e la prima edizione sul nuovo percorso che misura 25 km e un dislivello positivo di 1.680 metri, in gran parte immerso nella catena montuosa ubicata tra il Trentino e l’Alto Adige.

Ed entrambi si confermano in grande forma e particolarmente reattivi dopo il lungo ...

Continua a leggere

Eyob Faniel e Valeria Straneo vincono a Monza

Valeria Straneo vincitrice Mezza Maratona di Monza (foto fidal colombo)

Un’altra super prestazione di Eyob Faniel. L’azzurro è di nuovo protagonista di una gara maiuscola nei 10 km di corsa su strada, a Monza, dove chiude in 28:10. Sempre più vicino al record italiano (dei 10km su strada) di Daniele Meucci, 28:08 in gennaio a Valencia. Ma il limite resta imbattuto anche stavolta, per soli due secondi, a meno di una settimana dal 28:12 che il 27enne delle Fiamme Oro aveva realizzato domenica a Lens, in Francia, al ritorno ...

Continua a leggere

Franco Collé, Giuditta Turini e Marina Cugnetto vincono la Swiss Peaks Trail

Podio Swiss Peaks Trail (foto organizzazione)

Non si è corso il Tor des Geant, ma Franco Collè è stato protagonista in Svizzera di una gara molto simile per tracciatoe durezza: la Swiss Peaks Trail di 314 km con 22500 metri D+, con partenza da OberWalp e arrivo sul Lago di Ginevra, con 5 basi vita, 24 colli e molti passaggi a quota 3000.
Ha vinto questa gara in 62h43’ ex-aequo con lo svizzero Jonas Russi, terzo una altro italiano, Andrea Mattiato. Nella gara femminile vittoria di ...

Continua a leggere

Confermata la Südtirol Drei Zinnen Alpine Run sabato 12 settembre

Partenza Sudtirol Drei Zinnen Alpine Run (foto Wisthaler)

Da mercoledì sera, dopo che sono state consultate attentamente le previsioni meteorologiche, è definitivamente certo che la 23a edizione della rinomata gara di corsa in montagna tra le Dolomiti, Patrimonio mondiale UNESCO, si svolgerà questo sabato 12 settembre 2020. Circa 600 partecipanti si avventureranno sul percorso lungo 15,2 chilometri con 1333 metri di dislivello – rispettando un elaborato piano di igiene e sicurezza.

A lungo le atlete e gli atleti della corsa in montagna hanno tremato chiedendosi se la ...

Continua a leggere

Alla Rosetta Verticale del 19 settembre il team svizzero di skialp e gli azzurri Arianna Pasero e Luca Cagnati

Il vincitore del 2019 Stefano Gardener (foto organizzazione)

Per la prima volta in quattro edizioni la Rosetta Verticale Trail Run potrebbe avere un vincitore o una vincitrice straniera. C’è grande attesa per la competizione in programma sabato 19 settembre sulla distanza dei 6,9 km e con un dislivello di 1.279 metri con partenza a San Martino di Castrozza e arrivo a Cima Rosetta, incantevole vetta incastonata nel gruppo dolomitico della Pale. Soprattutto perché a giocarsi la vittoria ci sarà la squadra nazionale di scialpinismo della Svizzera, con alcuni ...

Continua a leggere

Crippa supera Antibo dopo 30 anni: 13m02s nuovo record italiano dei 5000 metri

Yeman Crippa (foto fidal)

Serata da leggenda per Yeman Crippa a Ostrava (Repubblica Ceca). Dopo trent’anni cade il record italiano dei 5000 metri: l’azzurro corre in 13m02s26c e migliora il primato che dal 1990 apparteneva a Totò Antibo (13:05.59). Un record che era nell’aria, e fortemente voluto dal 23enne delle Fiamme Oro, terzo al Golden Spike alle spalle dell’ugandese Jacob Kiplimo (12:48.63) e dell’etiope Selemon Barega (12:49.08), al termine di una gara coraggiosa, tutta all’inseguimento dei migliori. Crippa si appropria del record dei ...

Continua a leggere

La Marcialonga Running Coop è tutta africana

Nzikwinkunda vincitore della Marcialonga (foto Newspower)

Burundi proprio mancava, come nazione, nell’albo d’oro della Marcialonga Running Coop: ci ha pensato Onesphore Nzikwinkunda, il favorito di giornata, capace di chiudere i 24 km in 1h12’19” col passaggio intermedio alla “mezza” di 1h03’02”, lui che vanta però un best di 1h01’. Tra le donne altro successo africano, con la ruandese Clementine Mukandanga a fotocopiare la performance del 2018.
La gara trentina, in formato “anti Covid”, è stata un successo: il gran lavoro preparatorio, l’esercito di volontari a ...

Continua a leggere

Monesi-Redentore con due record: 157 partecipanti e 44m4s di Cristiano Salerno, Monica Dalmasso prima donna

Apertura Monesi Redentore 2020

A Monesi ci hanno sempre creduto, anche con la strada franata per 4 anni, e non si sono fatti spaventare dal coronavirus. E sono stati premiati, parliamo degli organizzatori della Monesi-Redentore, dal record di partecipanti, 157, e dal nuovo record della gara, 44’04” di Cristiano Salerno. Bisogna fare un monumento grande come il Redentore in cima al monte Saccarello, agli organizzatori che in questo 2020 condizionato dal coronavirus, hanno voglia di accollarsi gli oneri organizzativi sommati ai rischi ...

Continua a leggere

Marco De Gasperi e Hillary Gerardi hanno siglato il miglior tempo conosciuto sul Sentiero Roma

Marco De Gasperi sul Sentiero Roma (foto Julene lorza)

Marco De Gasperi e Hillary Gerardi hanno siglato il nuovo FKT (Fastest Know Time) sul Sentiero Roma, il tecnicissimo itinerario in quota (54km 4500 m d+) che collega la Valchiavenna alla Valmalenco e che, nel tratto intermedio della Valmasino, ripercorre a ritroso il mitico Trofeo KIMA, la più tecnica e prestigiosa gara di skyrunning a livello mondiale. Se De Gasperi è andato a migliorare il precedente primato siglato meno di un mese fa dallo skyrunner di ...

Continua a leggere