Allenamento

Atletica: Continuano A Fossano Le Giornate Dedicate Ai Più Piccoli

Di Giancarlo Costa

Atleti in erba.

Di Monica Ghio

Sabato 14 febbraio, presso il palazzetto dello Sport di Fossano, si è svolto il terzo incontro ludico-sportivo per le categorie Esordienti, programmato e organizzato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera della provincia di Cuneo. Questo terzo appuntamento (che sarà seguito da altri due, i quali si svolgeranno il 28 febbraio a Racconigi e il 14 marzo nuovamente a Fossano) era incentrato sul tema dei salti . Diversi gli esercizi/giochi proposti dagli istruttori che hanno coordinato le attività ...

Continua a leggere

Evitare il sovrallenamento

Di alberto

stanchezza

Durante la corsa il fisico è costretto ad assorbire un impatto pari a quattro volte il peso corporeo e questo lascia il segno con micro-lacerazioni nelle fibre muscolari; inoltre si sottopone a traumi le ossa e il tessuto connettivo, e si procede alla distruzione di un certo numero di globuli rossi.
Normalmente, un fisico negli standard generali, ha bisogno di 24-36 ore per completare il giusto recupero.
Non dare il giusto tempo al fisico per recuperare, implica cadere nella situazione ...

Continua a leggere

Iniziare a correre

Di alberto

FANNULLONE

L'inizio è sempre arduo, avviare la propria mente e il proprio corpo ad abituarsi ad un nuovo sforzo, a superare i propri limiti rappresenta una strada in salita. per questo la fase di avvicinamento al running deve essere particolarmente attenta e ragionata.
Uno dei punti fondamentali è quello di fissare degli obiettivi di breve e di medio periodo assolutamente raggiungibili, in modo che il percorso di avvicinamento possa essere costellato di fasi di gratificazione, che a sua volta alimenta una ...

Continua a leggere

I benefici effetti della corsa

Di alberto

benefici

Ce lo si chiede spesso, e tanto se ne parla degli effetti benefici che la pratica costante della corsa possa avere sul lato fisico e su quello psicologico dell'uomo. Il vantaggio primario è rappresentato dalla facilità con cui si puo' praticare la corsa ad ogni ora del giorno e in ogni luogo del pianeta, non c'è bisogno di programmazione, di strutture apposite, di compagni di viaggio (se ci sono meglio) e quindi meno sono gli ostacoli da superare e più si ...

Continua a leggere

Turin Marathon: ottima organizzazione della sessione di allenamento

Di alberto

DSCN1401

Il lungo o lunghissimo rappresenta una delle sessioni di allenamento mentalmente più impegnativa, oltre che fisicamente, specie se affrontata in solitudine. E' per questo che l'iniziativa di Turin Marathon merita di raccogliere il nostro plauso poichè è riuscita ad aggregare una cinquantina di podisti per affrontare insieme un lungo di 25 km, formato dal percorrere 5 volte un circuito di 5 km.

La Turin Marathon ha la grande fortuna e merito di avere la propria sede in fantastica cascina, la ...

Continua a leggere

Risveglio muscolare

Di robi

dscn1967

Questa estate in ferie mi sono riproposto di fare una uscita di corsa tutti i giorni per smaltire la pensione completa di uno splendido albergo a Cattolica e così il primo giorno verso sera(ma non troppo tardi perchè lì si mangia presto) indossate le scarpe,pantaloncini e canotta parto filato sul lungomare e inizia l'incubo.

Dopo i primi metri mi sembrava di essere l'avatar di un videogame slalomando tra un mare di crocs,ascelle schiumate,improbabili pesci e coccodrilli gonfiabili tutti diretti verso ...

Continua a leggere

Il MEDIO, la corsa a ritmo medio. Sensazioni e consigli

Di Paolokecorre

Di corsa.

La corsa "a ritmo medio" o semplicemente Medio come viene chiamato dalla maggioranza dei runner è senz’altro, se utilizzata nel modo corretto, una delle vie più allenanti. Tecnicamente migliora quella che si definisce capacità aerobica, in pratica la capacità di mantenere un ritmo elevato per tempi piuttosto lunghi e, per i maratoneti o i runner che ambiscono a diventarlo, deve avvicinarsi sempre più a quello che poi diventerà il ritmo di gara. È facile intuire quindi come questa capacità sia ...

Continua a leggere

Un semplice metodo per calcolare la propria soglia anaerobica

Di Paolokecorre

mare

Per proseguire sull’ argomento introdotto nei precedenti articoli (http://www.runningpassion.it/argomento/allenamento) riporto un test da campo molto semplice per calcolare il proprio stato di allenamento e la propria soglia anaerobica (massima velocità a cui è di norma possibile correre per circa un’ora). Questo calcolo vi consentirà di impostare tutti i vostri ritmi di corsa e di settare quelli di allenamento se la vostra condizione è andata modificandosi. Il test si effettua in pista oppure su un tratto di strada assolutamente ...

Continua a leggere

Il LUNGO LENTO o lunghissimo, metodologia fondamentale di allenamento per la maratona

Di Paolokecorre

Il lungo lento è senz’altro la più valida ed utilizzata metodologia di allenamento per una maratona ma non solo per quella. Senza dubbio è la più semplice ed antica e i fondisti a partire dagli anni ’50 ne hanno fatto larghissimo uso in maniera molto diversa. È lo strumento principale nella fase di "costruzione" della maratona e il principio è quello di portare l’organismo progressivamente ad abituarsi a sostenere uno sforzo di relativa bassa intensità per un tempo molto lungo. ...

Continua a leggere

Le vacanze di corsa

Di Giancarlo Costa

Ginnastica in famiglia /1

Leggete che cosa si può combinare in vacanza, quando anziché stare sdraiati sotto l'ombrellone, si è colpiti dalla sindrome della runner polivalente. Potrebbe sembrare un racconto frutto di fantasia, ma conoscendo la ragazza in questione, è tutto vero.

Di Carmela Vergura

Quando una persona va in ferie, di solito dovrebbe pensare a riposarsi, godere delle ore senza l'assillo d'orologi e cartellini da timbrare ecc. Di solito dovrebbe essere così, ma non è il mio caso. La sottoscritta, quando arriva l'estate ...

Continua a leggere