Allenamento

Sport Istruzioni per l'uso: Sandro Damilano, Di Mulo, Nocera e Gollin - Ivrea (TO) 28 marzo

Di Giancarlo Costa

4x400

Sabato 28 marzo presso l'Auditorium del Liceo Scientifico A. Gramsci d'Ivrea è programmato il settimo convegno Sport Istruzioni per l'Uso. Quattro i relatori invitati sui quali spicca il nome di Sandro Damilano, tecnico specialista mondiale della marcia ed allenatore del campione olimpico Alex Schwazer, oro a Pechino nella 50 km. Il palmares di Damilano come tecnico è da brividi, 43 medaglie nelle più importanti manifestazioni internazionali di cui 5 alle Olimpiadi, 5 ai Mondiali, 3 agli Europei ...

Continua a leggere

Il Motore Aerobico - La Sua Singolarità e il Funzionamento Davvero Unico

Di Paolokecorre

motore

Il meccanismo AEROBICO, come già accennato, ha la preponderanza nella grande maggioranza delle nostre corse. Per intenderci è sufficiente osservare le percentuali di intervento del meccanismo aerobico nelle corse comprese tra i 10km e la Maratona. Se infatti già nei 10km ben il 93% dell’energia proviene da questo meccanismo, nella maratona si arriva ad oltre il 98%!

Se in precedenza ho sottolineato la grandiosità del nostro motore che è in grado di RI-produrre energia con meccanismi diversi sulla base ...

Continua a leggere

Energetica della corsa, qualche cenno per iniziare a conoscerla

Di Paolokecorre

c7 atp 2

Per introdurre successivi argomenti, devo accennare ad alcuni principi di fisiologia ed energetica fondamentali. Credo infatti sia importante che anche chi corre per puro piacere debba sapere cosa sta facendo e cosa invece magari dovrebbe fare. Per questo è necessario sapere nelle linee generali quali meccanismi si innescano nel momento in cui ci muoviamo di corsa e non. Il motore umano è assai complesso ma molto in sintesi possiamo individuare la sua benzina fondamentale nell’ATP, una molecola che, dall ...

Continua a leggere

L'inverno sta finendo, si ricomincia a correre sulle montagne

Di Giancarlo Costa

Jean Pellissier, protagonista del Trofeo Mezzalama di corsa e di scialpinismo

L'inverno 2008-2009 è stato lungo, freddo e nevoso, ma ora che s'intravede la primavera alle porte, l'occhio di chi corre abitualmente sulle montagne incomincia a rivolgersi verso le amate cime, che mai come quest'anno sono abbondantemente imbiancate, sia sulle Alpi che sugl'Appennini. Il calendario agonistico delle corse in montagna, dello skyrunning e dei trail, propone i primi appuntamenti agonistici a partire dal mese d'aprile, per una stagione che senza soste terminerà all'inizio di ...

Continua a leggere

Cominciare da zero

Di Paolokecorre

Running

Spesso mi capita di sentirmi chiedere come "cominciare da zero" a correre, soprattutto con l’avvicinarsi della bella stagione. Personalmente ritengo sia molto difficile assegnare un lavoro da svolgere ad una persona sconosciuta, perché troppi sono i fattori che potrebbero influenzare l’efficacia di quel lavoro. Anche il migliore degli allenamenti infatti deve essere adattato (meglio sarebbe se fosse costruito appositamente) sulla persona che lo svolge. Il nostro motore infatti, ahimè, non funziona semplicemente come un’auto (per fortuna funziona ...

Continua a leggere

Atletica: Continuano A Fossano Le Giornate Dedicate Ai Più Piccoli

Di Giancarlo Costa

Atleti in erba.

Di Monica Ghio

Sabato 14 febbraio, presso il palazzetto dello Sport di Fossano, si è svolto il terzo incontro ludico-sportivo per le categorie Esordienti, programmato e organizzato dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera della provincia di Cuneo. Questo terzo appuntamento (che sarà seguito da altri due, i quali si svolgeranno il 28 febbraio a Racconigi e il 14 marzo nuovamente a Fossano) era incentrato sul tema dei salti . Diversi gli esercizi/giochi proposti dagli istruttori che hanno coordinato le attività ...

Continua a leggere

Evitare il sovrallenamento

Di alberto

stanchezza

Durante la corsa il fisico è costretto ad assorbire un impatto pari a quattro volte il peso corporeo e questo lascia il segno con micro-lacerazioni nelle fibre muscolari; inoltre si sottopone a traumi le ossa e il tessuto connettivo, e si procede alla distruzione di un certo numero di globuli rossi.
Normalmente, un fisico negli standard generali, ha bisogno di 24-36 ore per completare il giusto recupero.
Non dare il giusto tempo al fisico per recuperare, implica cadere nella situazione ...

Continua a leggere

Iniziare a correre

Di alberto

FANNULLONE

L'inizio è sempre arduo, avviare la propria mente e il proprio corpo ad abituarsi ad un nuovo sforzo, a superare i propri limiti rappresenta una strada in salita. per questo la fase di avvicinamento al running deve essere particolarmente attenta e ragionata.
Uno dei punti fondamentali è quello di fissare degli obiettivi di breve e di medio periodo assolutamente raggiungibili, in modo che il percorso di avvicinamento possa essere costellato di fasi di gratificazione, che a sua volta alimenta ...

Continua a leggere

I benefici effetti della corsa

Di alberto

benefici

Ce lo si chiede spesso, e tanto se ne parla degli effetti benefici che la pratica costante della corsa possa avere sul lato fisico e su quello psicologico dell'uomo. Il vantaggio primario è rappresentato dalla facilità con cui si puo' praticare la corsa ad ogni ora del giorno e in ogni luogo del pianeta, non c'è bisogno di programmazione, di strutture apposite, di compagni di viaggio (se ci sono meglio) e quindi meno sono gli ostacoli da superare ...

Continua a leggere

Turin Marathon: ottima organizzazione della sessione di allenamento

Di alberto

DSCN1401

Il lungo o lunghissimo rappresenta una delle sessioni di allenamento mentalmente più impegnativa, oltre che fisicamente, specie se affrontata in solitudine. E' per questo che l'iniziativa di Turin Marathon merita di raccogliere il nostro plauso poichè è riuscita ad aggregare una cinquantina di podisti per affrontare insieme un lungo di 25 km, formato dal percorrere 5 volte un circuito di 5 km.

La Turin Marathon ha la grande fortuna e merito di avere la propria sede in fantastica cascina ...

Continua a leggere