Allenamento

Corsa : il programma di allenamento settimanale

Di alberto

allenamento lungo maratona

Il podista di livello amatoriale, compie in genere fra 3 e 6 sedute di allenamento la settimana. Vediamo come suddividere lo sforzo.

Dalla collaborazione con Massimo Santucci - www.santuccirunning.it .
Chi esegue 3 allenamenti corre di solito il martedì, il giovedì e la domenica.
Chi compie 4 allenamenti durante la settimana, di solito inserisce 2 sessioni di qualità, una il mercoledì e la gara o un lungo la domenica. Il lunedì in genere è riservato alla corsa di recupero dopo ...

Continua a leggere

Micoach: il nuovo personal trainer Adidas

Di alberto

miCoach Runner W

Adidas ha  lanciato recentemente, con un evento dedicato il nuovo sistema MiCoach,  nuovo  Personal Trainer elettronico. Runningpassion era presente e, dopo un mese di utilizzo, possiamo oggi descrivere  le nostre impressioni ,   lo abbiamo testato come guida alla preparazione  di  una mezza maratona. Il punto di partenza è il sito web associato al Micoach ,  la  vera  centrale operativa senza la quale lo strumento è inutilizzabile.
Vengono dapprima effettuate le impostazioni personali, peso, altezza, ecc. e poi definito  l'obiettivo di ...

Continua a leggere

Nasce SantucciRunning : centro allenamenti e servizi per la corsa

Di alberto

santucci

Sabato 16 gennaio 2010 alle ore 15.00 inaugurazione del nuovo centro di servizi per la Corsa a Viareggio

La scuola di Corsa del nostro collaboratore Santucci segue un elevato numero di corridori su tutto il territorio nazionale, dai top runner a chi corre solo per la salute e la condizione fisica. Il nuovo centro si occuperà proprio di seguire i podisti con programmi personalizzati per il controllo del peso, per chi si avvicina per la prima volta al mondo della ...

Continua a leggere

Il riscaldamento muscolare

Di alberto

La fase d’introduzione alla competizione o all’allenamento di origine specifica ha un’importanza assoluta. Tanto più si andranno a cercare ritmi veloci; tanto più la fase del riscaldamento dovrà essere curata.


Gli atleti che si cimentano nella velocità pura o prolungata, potremmo dire fino ai 400 metri, devono svolgere una parte d’attivazione in corsa relativamente breve per poi passare ad una lunga serie d’allunghi studiati in modo ben preciso.
I mezzofondisti veloci, quelli che gareggiano negli 800 e 1500 metri, devono ...

Continua a leggere

Allenamento : i lavori ad indirizzo misto

Di alberto

allenamento

Gli allenamenti che vanno a sollecitare più meccanismi contemporaneamente, sono di forma complessa ed offrono condizionamenti preziosi. A livello energetico hanno risvolti mirati alle gare di impatto qualitativo-resistente.
C’è, infatti, da considerare che questi allenamenti hanno una forte incidenza anche sul piano della quantità. In effetti, oltre al carico di qualità c’è una notevole quantità poiché fra riscaldamento, prove, recuperi e defaticamento divengono sedute molto consistenti.
Bisogna sempre tener presente che quando si utilizzano carichi misti, c’è da valutare con ...

Continua a leggere

Il Defaticamento

Di alberto

defaticamento

La fase defaticante rappresenta quel frangente posto nell’ultima fase della seduta di allenamento che prevede la corsa lenta. Questo mezzo non è visto con favore da tutti i tecnici. C’è, infatti, chi ritiene che favorendo un più rapido recupero dopo la fase qualitativa della seduta, si limitano i processi legati all’adattamento.
La corsa defaticante dovrebbe avere una durata che va dai 10 ai 20’. Sotto i 10’ resta un momento troppo breve perché dia origine a benefici; sopra i 20’ ...

Continua a leggere

Ripetute e frequenze in salita

Di alberto

salita

Studiamo un allenamento andando a vedere il crono, le frequenze, le pendenze della salita e gli adattamenti richiesti dalla seduta proposta.

Dalla collaborazione con Massimo Santucci

Allenamento in programma:


(Giugno 2008 / ore 9 del mattino / temperatura 18° / ambiente quasi completamente all’ombra e poco ventilato)

  • Corsa 20’ di riscaldamento
  • Derivazioni dalla tecnica
  • Allunghi a decrescere
  • 5x500 metri recupero la distanza dello stimolo qualitativo in 3’30”
  • 5x300 metri recupero la distanza in 2’30”
  • Corsa 20’ eseguita in forma a ...

Continua a leggere

Il nuovo Sportband di Nike è arrivato

Di Paolokecorre

sportband

Da oggi è disponibile online e nei negozi il nuovo Sportband. Il nuovo sportband è facile da usare consentendo come la precedente versione (di cui avevo parlato in precedenza) di monitorare distanza, passo, tempo e calorie bruciate. Le sue funzioni sono:

  • Predisposizione Nike+ per un feedback immediato delle prestazioni
  • Possibilità di visualizzare i dati dell'ultima corsa, della performance settimanale nonché le miglia/i chilometri totali percorsi
  • Sensore Nike+ incluso
  • Batteria ricaricabile mediante collegamento USB diretto
  • Collegamento a nikeplus.com ...

Continua a leggere

Tipologie di allenamento : il "progressivo"

Di alberto

PROGRESSIVO

Usando il termine “progressivo” è semplice capire il tipo d’allenamento proposto. In conformità a come sarà sviluppato, cambieranno radicalmente i benefici che apporterà.


I meccanismi che ne regolano lo sviluppo sono delicati. Di solito si tende ad incrementare la velocità in modo brusco e diviene difficile poter tornare indietro. L’atleta che affronta con troppa foga l’allenamento senza prestare attenzione alle velocità iniziali, compromette il buon esito dell’allenamento. In realtà in molti casi non riesce a progredire ancora, dovendo fermarsi prima ...

Continua a leggere

Ripetute per la potenza aerobica

Di alberto

ripetute

Dalla collaborazione con Massimo Santucci.

La ripetizione di una distanza è di solito usata per stimolare la potenza aerobica. Le ripetute sui 1000 metri sono forse le più in uso, ma anche le distanze più brevi sonno sovente usate. In preparazione alle distanze del mezzofondo prolungato, si fa un ampio uso anche dei 2000 e 3000 metri.
Il ritmo al quale si devono correre le frazioni veloci, è da calcolare in base ai valori di soglia anaerobica ed al massimo ...

Continua a leggere